modello 730 anno 2014: si avvicina la stagione della dichiarazione dei redditi, ed in molti si chiedono quando siano fissate le scadenze per la presentazione dei moduli dedicati a lavoratori e pensionati. Tutte le informazioni che seguono provengono dal sito internet ufficiale dell'agenzia delle entrate.

Scadenza 730/2014

Iniziamo subito dalle date: per quest'anno, il modello 730 può essere presentato entro il 30 aprile al proprio datore di lavoro o ente pensionistico oppure entro il 31 maggio a un Caf o a un intermediario abilitato.

Successivamente, il datore di lavoro (o ente pensionistico) da una parte e il Caf (o intermediario) dall'altra dovranno consegnare al contribuente una copia della dichiarazione e il prospetto di liquidazione modello 730-3 entro, rispettivamente, il 31 maggio e il 17 giugno.

Modello 730 anno 2014: quali documenti sono necessari

Utile sapere quale documentazione è necessaria per la presentazione del modello 730, sia che ci si serva di un professionista sia che si proceda da soli alla compilazione. Occorre preparare:

  • il Cud rilasciato dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico e le altre certificazioni di ritenute
  • tutto ciò che attesta, a livello fiscale, le spese sostenute nel 2013 che possono essere deducibili o detraibili: fatture, ricevute, scontrini, quietanze di pagamento o altri tipi di documentazione, come la copia della polizza assicurativa
  • per attestare le spese: ricevuta dei bonifici attraverso i quali sono state pagate le opere di ristrutturazione, quietanze di pagamento degli oneri di urbanizzazione, attestati di versamento delle ritenute operate sui compensi dei professionisti, quietanza rilasciata dal condominio (in caso di lavori di manutenzione ordinaria su parti comuni)
  • documenti che attestino il versamento degli acconti d'imposta effettuati dal contribuente in autonomia
  • l'ultima dichiarazione dei redditi presentata, se vi era stata evidenziata a credito un'eccedenza d'imposta che si vuole far valere nel modello 730 di quest'anno.