Siamo ormai in piena febbre da scadenza Tasi 2014: a Bologna, Venezia e Brescia si pagherà entro il prossimo 16 giugno. Stringono i tempi e c'è sempre meno tempo per conoscere gli importi da pagare entro tale termine. Ecco una breve guida per le città indicate, con detrazioni, aliquote utili a effettuare il calcolo Tasi 2014 a Bologna, Venezia e Brescia.

Guida al calcolo: come si calcola la Tasi 2014?

Enunceremo prima la regola generale del calcolo Tasi 2014, cui applicare le aliquote specifiche che ogni comune ha deliberato e le eventuali detrazioni previste. Per conoscere l'importo Tasi 2014 da pagare, è necessario in primo luogo conoscere la rendita catastale dell'immobile posseduto (importo reperibile presso il sito dell'Agenzia delle Entrate) e rivalutarlo del 5% (rendita catastale x 1,05); moltiplicare il tutto per il coefficiente delle abitazioni civili 160, e infine per la rispettiva aliquota.

Ad esempio, partendo da una rendita catastale di 500 euro con un'aliquota comunale del 3,3 per mille il calcolo andrà svolto nel seguente modo: 500 x 1,05 x 160 x 0,0033= 277,2 euro. A questo importo andranno poi sottratte le eventuali detrazioni e l'importo diviso in due rate in relazione alle scadenze in cui pagare.

Calcolo Tasi 2014 a Bologna: detrazioni e aliquota prima casa

Per effettuare il calcolo Tasi 2014 a Bologna, l'aliquota sulla prima casa fissata è quella del 3,3 per mille. Per i contribuenti bolognesi si preannuncia un giugno piuttosto caldo quindi, almeno fiscalmente parlando, che può essere alleviato solo dagli sgravi fiscali. Le detrazioni Tasi 2014 a Bologna sono strutturate in un sistema di ben 25 scaglioni, con una base di esenzione totale dalla tassa per chi ha una rendita inferiore a 327,39 euro.

I migliori video del giorno

Le detrazioni Tasi 2014 di Bologna sono applicabili, a partire da detta cifra, fino a quella di 1.696,43 ove, partendo da un massimo di 160 euro detraibili, ne è previsto l'azzeramento.

Calcolo Tasi 2014 a Venezia: detrazioni e aliquota prima casa

Come a Bologna, per effettuare il calcolo Tasi 2014 a Venezia sulla prima casa, l'aliquota prevista è quella massimale del 3,3 per mille. Il sistema di detrazioni Tasi 2014 a Venezia sulla prima casa è così articolato:

  • 140 euro per rendite inferiori a 400 euro
  • 120 euro per rendite comprese tra 400 e 800 euro
  • 80 euro per rendite comprese tra gli 800 e i 1.000 euro
  • 50 euro per ogni figlio under 28 dimorante e residente nell'abitazione.

Calcolo Tasi 2014 a Brescia: detrazioni e aliquota prima casa

Sia per quel che riguarda gli sgravi fiscali, che per l'aliquota fissata, la provincia lombarda si dimostra più virtuosa. Per eseguire il calcolo Tasi 2014 a Brescia, l'aliquota è fissata al 2,5 per mille. Sotto il punto di vista degli sgravi fiscali invece è un esempio più simile a quello veneziano, articolato in tre fasce di rendita.

Ecco quali sono le detrazioni Tasi 2014 a Brescia:

  • 200 euro per rendite catastali fino a 400 euro
  • 100 euro per rendite catastali comprese tra 400,01 e 500 euro
  • 50 euro per rendite comprese tra 500,01 e 700 euro.