Siete pronti? Arriva la nuova tassa sugli immobili, la #Tasi 2014: ecco cos'è, chi e quando si paga a Roma, Torino e Milano.

Tasi 2014: cos'è

In molti se lo staranno chiedendo, sui media non si parla d'altro: che cos'è la Tasi 2014? L'acronimo della nuova imposta sta per Tassa sui Servizi Indivisibili. In altre parole, la tassa che presto farà indispettire milioni di italiani ha sostituito la vecchia Imu, abolita da una parte, e ripresentata sotto altra veste. I cosiddetti Servizi Indivisibili, altro non sono tutte quelle spese comunali che riguardano ad esempio la manutenzione e la viabilità, l'illuminazione e la sicurezza.

Tasi 2014: chi la paga

Chiarito cos'è la Tasi 2014, chi la paga è il quesito che viene immediatamente dopo.

Come facilmente immaginabile dal caos mediatico che, in vista della scadenza della Tasi 2014 si fa sempre pià intenso, non saranno certo pochi gli italiani a dover fare i conti con la nuova imposizione fiscale. Nella fattispecie, ecco chi paga la Tasi 2014:

-chi possiede o detiene fabbricati: prima casa e aree edificabili

-sono esclusi i terreni agricoli

-gli inquilini (anche comodatari) degli immobili d'affitto in misura variabile tra il 10 e il 30%.

Quando si paga la Tasi 2014 a Roma e Milano

In questi tempi non basta il caos mediatico che attornia la nuova tassa, anche l'affollamento fiscale rischia di mettere in seria difficoltà contribuenti ma anche operatori stessi. Nel caso della Tasi, è infatti stata concessa una proroga per alcuni comuni, proroga che però è frutto d'inadempienza: i comuni che avrebbero dovuto deliberare i regolamenti in merito ma che non l'hanno fatto entro lo scorso 23 maggio, si troveranno dunque a pagare l'acconto a settembre.

I migliori video del giorno

Quando si paga la Tasi 2014 a Roma e Milano? Le due grandi città, nonostante abbiano deciso le aliquote, rientrano precisamente in questa fattispecie. Pertanto i contribuenti di Roma e Milano pagheranno la Tasi 2014 dopo l'estate, entro una data ancora non ben definita.

Quando si paga la Tasi 2014 a Torino

A differenza dell'esempio riportato sopra, Torino, virtuosa dal punto di vista degli adempimenti, ha deliberato per tempo la regolamentazione prevista, dando il tempo ai contribuenti di organizzarsi. In questa città, anche il sistema di detrazioni è molto interessante e malgrado l'aliquota sia massimale, ben si presta ad alleggerire gli obblighi dei contribuenti. Quando si paga la Tasi 2014 a Torino? Come anticipato, in questo caso la scadenza prevista sarà quella del 16 giugno.