Si avvicina la scadenza della Tasi 2014 a Milano e il calcolo per sapere quanto pagare ed entro quando può già essere effettuato in seguito alla deliberazione delle aliquote per la Tasi 2014 per prima e seconda casa. Ecco tutte le info utili per sapere chi deve pagare la Tasi a Milano e quando.

Tasi 2014 a Milano, chi paga?

A differenza dell'Imu, la Tasi chiama in causa non solo i titolari, ma anche i detentori dell'immobile: tra chi dovrà pagare a Milano, come in tanti altri comuni d'Italia, ci sono anche i conduttori dell'immobile, sia che siano affittuari o comodatari. Tra chi deve pagare la Tasi 2014 a Milano dunque annoveriamo non soltanto i proprietari di prime e seconde case che dovranno pagare l'imposta sui servizi per ciascun immobile posseduto, ma anche gli inquilini che abitano queste seconde case.

La normativa prevede normalmente che siano i comuni a stabilire la quota in capo agli inquilini in una misura che varia tra il 10 e il 30% dell'imposta. A Milano la percentuale fissata è quella del 10, e la Tasi oltre ad essere pagata da detentori e proprietari di fabbricati(anche ad uso agricolo) e aree edificabili; a non pagare la Tasi dunque saranno i soli terreni agricoli.

Tasi 2014 a Milano, quando si paga?

Chiarito chi deve pagare la Tasi 2014 a Milano e su cosa, il quando è il secondo nodo da sciogliere. La trista notizie è che il termine si fa sempre più imminente e minaccioso: la scadenza Tasi 2014 a Milano su prima casa e seconde è ormai prossima. Poco meno di un mese manca infatti all'appuntamento con quella che è la prima rata, l'acconto, che dovrà essere pagato entro e non oltre il prossimo 16 ottobre. Questa la prima scadenza per la Tasi 2014 a Milano, quando bisognerà fare i conti con la prima rata, mentre per sapere quando si pagherà la seconda rata Tasi 2014 l'appuntamento è fissato per fine anno, il 16 dicembre.

Calcolo Tasi 2014 a Milano, prima e seconda casa: le aliquote

Per sapere quanto si paga di Tasi a Milano, sul web sono reperibili molte stime approssimative, ma avere un'idea abbastanza precisa del proprio ammontare da corrispondere in vista della scadenza è piuttosto facile attraverso il calcolo.

I migliori video del giorno

Innanzitutto diamo un'occhiata alle aliquote fissate dal comune di Milano per la Tasi: per le seconde case la soglia è quella dell'11,4 per mille mentre l'aliquota Tasi sulla prima casa a Milano è del 2,5 per mille. Saputo ciò, per il calcolo della Tasi è necessario conoscere la rendita catastale del proprio immobile, la cui visura può essere fatta sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Una volta entrati in possesso di tali informazioni fare il calcolo della Tasi 2014 a Milano è facile come bere un bicchier d'acqua, basta seguire la seguente formula:

  • rendita catastale x 1,05 x 160 x 0,0025 (0,0114 per la seconda casa) = importo Tasi 2014

A tale importo che si riferisce all'intera annualità, vanno poi sottratte le eventuali detrazioni.