A pochi giorni dalla scadenza della Tasi 2014, ecco che già si deve parlare di un altra tassa che incombe su molti cittadini, la Tari 2014. Per cercare subito di fare chiarezza tra tutte queste sigle, la Tari è la tassa dei rifiuti e da quest'anno sostituisce quella che prima veniva chiamata Tares. Il secondo punto da tenere a mente è che la scadenza della Tari 2014 varierà da comune a comune, ed in molti è fissata già entro il 31 ottobre 2014 e va quindi pagata a breve. Infine vi ricordiamo che a differenza della #Tasi, non bisognerà effettuare un calcolo per la Tari 2014, in quanto la cifra da versare sarà calcolata dai comuni che in seguito invieranno per posta un bollettino precompilato per il pagamento.

Nel proseguo dell'articolo ci focalizzeremo in particolar modo sulla Tari 2014 a Roma e a Napoli.

Tari 2014 a Roma: scadenza e pagamento

Possiamo dire subito che la Tari 2014 a Roma sarà salata sopratutto per le utenze non domestiche, mentre per i cittadini il costo dovrebbe esser simile a quello della vecchia Tares. Resta comunque un conto salato da pagare per i rifiuti, se si considera che da un'indagine del centro ricerche economiche Federconsumatori si è stimato che negli ultimi quattro anni la tassa sui rifiuti è aumentata in Italia in media del 21,96% per una casa da 100 metriquadri e con tre componenti. A dover pagare la Tari 2014 sono i soggetti che occupano l'immobile e che quindi producono rifiuti. I Comuni possono scegliere singolarmente il numero di rate e le date in cui pagare, nel caso di Roma ad esempio la scadenza Tari 2014 è divisa in due semestri.

I migliori video del giorno

Il primo dal 1 gennaio - 30 giugno ed il secondo da 1 luglio-31 dicembre. Ci sarà ancora tempo per pagare la seconda rata della Tari. In altri comuni come Milano è già scaduto il temine, mentre a Palermo slitterà al prossimo 31 gennaio.

Calcolo Tari a Napoli e scadenza: quando si paga

Come detto in apertura il calcolo della Tari 2014 non sarà necessario dal momento che per pagare arriveranno a casa tramite posta i bollettini inviati dal comune. In ogni caso, per effettuare il calcolo bisogna tenere in considerazione diversi fattori tra cui la superficie dell'immobile e il numero dei componenti del nucleo famigliare. La prossima scadenza della Tari 2014 a Napoli è prevista per il 30 ottobre 2014, dal momento che il comune ha previsto quattro rate da pagare nelle seguenti date: 31 ottobre 2014, 31 dicembre 2014, 28 febbraio 2015 e 30 aprile 2015. Ricordiamo che chi volesse può già saldare in un unica soluzione tutta la Tari a Napoli entro il 30 ottobre. Per esser aggiornati sulle altre città e sul pagamento di Tari e altre tasse, cliccate Segui.