Come si procede al calcolo della Tasi 2014 per Catania, Catanzaro e Carrara e quali sono le aliquote #Tasi sulla prima casa per ogni comune? Quali i coefficienti fissi da utilizzare per calcolare la tassa per abitazioni e pertinenze, uffici, negozi e altro? La Tasi nei comuni di Catania, Carrara e Catanzaro va pagata entro mercoledì 16, in relazione alla prima rata, pertanto i tempi stringono per i contribuenti. Nel comune di Catania la Tasi ha aliquota sulla prima casa al 3,3 per mille, ma abbiamo delle importanti esenzioni per le abitazioni che rientrano nelle categorie catastali A/4, A/5 e A/6. Le detrazioni Tasi a Catania sono state decise dal comune nella misura fissa di 50 euro per gli immobili che rientrano nelle categorie catastali A/2 e A/3.

Nel comune di Catanzaro la Tasi ha aliquota sull'abitazione principale tra le più basse in assoluto, pari ovvero all'1,2 per mille, appena di due decimali sopra l'aliquota base. Come è lecito immaginare, non sono tuttavia presenti a Catania ulteriori detrazioni per i cittadini. Nel comune di Carrara la Tasi 2014 ha aliquota al 3,3 per mille, ovvero al massimo, come Catania, ma in questo caso l'amministrazione comunale ha deciso una detrazione fissa del valore di 140 euro (molto ingente, quindi).

Come si calcola la Tasi a Catania, Catanzaro, Carrara? La procedura parte dalla rendita catastale, che va moltiplicata per 1,05 per rivalutarla, quindi si moltiplica di nuovo tutto per i coefficienti fissi a seconda del tipo di immobile, che riassumiamo nel seguente schema:

  • Tasi, coefficiente case e pertinenze: 160
  • Tasi, coefficiente uffici (A/10) e banche (D/5): 80
  • Tasi, coefficiente immobili strumentali (da D/1 fino a D/10): 65
  • Tasi, coefficiente negozi: 55.
Quindi, nel caso si voglia calcolare la Tasi a Catania, Catanzaro o Carrara sulla prima casa, il valore andrà moltiplicato per 160, dopodiché si moltiplica ancora tutto per l'aliquota in millesimi decisa dal comune (3,3 per mille a Catania e Carrara e 1,2 per mille a Catanzaro). A questo punto si sottrae dal numero ottenuto l'importo delle detrazioni eventualmente spettanti per ottenere l'importo complessivo di Tasi da pagare nel 2014. Per calcolare la prima rata Tasi basta dividere tale importo per due, dato che per le due rate si paga ogni volta il 50 per cento del totale da versare per l'imposta. Come calcolare la Tasi nel comune di Catania, nel comune di Catanzaro o di Carrara se la casa è in affitto? Come conoscere le aliquote deliberate per altri immobili o fabbricati rurali strumentali? Per questi casi è necessario consultare la delibera comunale pubblicata sul sito del MEF. Ricordiamo infine che si può procedere a calcolare l'importo da pagare per la tassa sui servizi anche con dei calcolatori online come quello presente sul sito Amministrazioni Comunali e il sito de IlSole24Ore.