Arrivano novità importanti dalla Lombardia per quanto concerne la questione relativa al pagamento del #Bollo auto 2016. Segnaliamo infatti che la  Regione Lombardia, attraverso un apposito disegno di legge sulla Semplificazione, ha deciso di prevedere uno sconto del 10% sul bollo auto per chi lo paga attraverso la cosiddetta domiciliazione bancaria. Si tratta di un provvedimento deciso da poco tempo, che sta incontrando il gradimento di numerosi automobilisti lombardi che pagano il bollo in questa maniera e che dunque da adesso in poi beneficeranno di questo sconto. Lo scopo della regione è quello di favorire il pagamento attraverso questo strumento che permette di controllare in maniera più agevole se gli utenti pagano o meno.

Provvedimento voluto da Massimo Garavaglia

In questa maniera dunque si punta a combattere l'evasione del bollo auto 2016 e nello stesso tempo fare un piccolo sconto a chi invece il bollo lo paga regolarmente. La legge in questione è stata fortemente voluta dall'assessore regionale Massimo Garavaglia, il quale in tale maniera ha cercato di andare incontro agli utenti. Questo anche perchè essendo il bollo una tassa che non ha una data fissa, ma dipende dal momento in cui si è acquistato il veicolo, ciò spesso comporta il mancato pagamento per una dimenticanza. Tra l'altro lo stesso disegno di legge ha anche previsto una proroga dei termini per il pagamento in ritardo che sarà possibile effettuare sino a settembre. 

Matteo Renzi vorrebbe abolirlo

Nel frattempo nel mondo politico si continua a parlare della proposta del Premier #Matteo Renzi che più di una volta di recente ha promesso l'abolizione totale del bollo auto a partire dalla prossima legge di Stabilità.

I migliori video del giorno

Il problema fondamentalmente è quello di reperire le coperture necessarie a dare il via ad un provvedimento come questo, che comporta un aggravio per le casse dello stato di circa 6 miliardi di euro. Tra l'altro queste somme attualmente vengono messe a disposizione delle regioni per la copertura di circa il 30% delle spese extrasanitarie.  #Governo