Le novità sulle modalità di pagamento del Canone Rai 2016, rispetto a quanto avvenuto in passato, ha fatto sorgere negli ultimi mesi moltissime perplessità da parte degli utenti, che temono di incorrere in errori o inesattezze. Gran parte di queste sono state soddisfatte di recente dai chiarimenti effettuati da Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia delle Entrate, soprattutto per quanto concerne l'invio dell'autocertificazione per non pagare il Canone, che presentata entro il 16 maggio 2016. In tanti nelle ultime settimane si sono chiesti quali possano essere le conseguenze indirette che questo provvedimento porterà nella vita dei consumatori italiani. 

Si allungano i tempi di conservazione delle bollette elettriche

Un problema che nasce dal Canone Rai 2016 in bolletta elettrica, ad esempio è quello relativo ai tempi di conservazione delle bollette.

Infatti mentre queste prima si prescrivevano nel termine di 5 anni, con l'avvento del Canone in bolletta la situazione cambia radicalmente. Le bollette elettriche da quest'anno vanno conservate 10 anni, onde evitare qualsiasi tipo di problema. Il motivo di questo cambiamento è da ravvisare nel semplice fatto che siccome il Canone Rai, a differenza dei pagamenti dovuti all’Enel o alle aziende private della luce, si prescrive in 10 anni e non in 5, adesso lo stesso accadrà alla bolletta elettrica con cui lo pagheremo da quest'anno.

A luglio la prima maxi rata del Canone Rai

Si tratta di un altro effetto indiretto che il Canone Rai 2016 in bolletta elettrica, sta producendo. Ricordiamo che questo provvedimento è stato fortissimamente voluto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, allo scopo di sconfiggere definitivamente la forte evasione, che da sempre contraddistingue il pagamento di questo balzello, non particolarmente amato dal popolo italico.

I migliori video del giorno

Da quest'anno l'importo scende a 100 euro e la prima maxi rata la pagheremo con la bolletta della luce di luglio. Non resta dunque che aspettare e vedere quali altri novità la vicenda ci potrà regalare nelle prossime settimane.