Con la bolletta della luce di luglio gli italiani si sono ritrovati a dover pagare anche la somma aggiuntiva del #Canone Rai. Il #Governo ha effettuato questa scelta per diminuire il numero di evasori fiscali. Intanto, i documenti della Commissione di Vigilanza Rai sono finiti nelle mani di un senatore, che li ha passati a Repubblica.it per poterli pubblicare.

Cifre da capogiro per i programmi del 2016, pagati in larga parte dai contribuenti, che sono costretti a versare ogni anno l'odiosa tassa.

La classifica dei programmi più costosi

Questa la classifica dei programmi pubblicata da Repubblica.it.

  • Il festival di Sanremo: costato oltre 3 milioni di euro, circa 15 mila euro al minuto;
  • Capodanno: quest'anno si terrà a Matera e ci costerà circa 2 milioni di euro;
  • Stanotte al Museo: il documentario di Alberto Angela è costato 1,6 milioni di euro. Sembra, inoltre, che per il 2017 il costo possa ancora aumentare;
  • Sanremo Giovani: anche in questo caso, cifre da capogiro, 1 milione e 481 mila euro, 12 mila euro ogni minuto della puntata;
  • Duemilaluci: il programma con Paola Cortellesi e Laura Pausini ha avuto un costo di 1,2 milioni di euro, per ognuna delle tre puntate, per un costo al minuto di 10.551;
  • Sogno Azzuro: costo per la puntata di 1.190.300 euro, costo al minuto di 9.919 euro;
  • Le dieci cose più belle: il programma, che ha avuto Walter Veltroni tra i suoi autori, è costato 1.063.475;
  • The voice of Italy: 14 puntate con Raffaella Carrà, che sono costate intorno al milione di euro per ogni singola puntata;
  • Rischiatutto: oltre 629 mila euro a puntata per il programma di Fabio Fazio;
  • Concertone del Primo Maggio: oltre 668 mila euro di investimento per l'ultima edizione dedicata a Giulio Regeni, un costo al minuto di oltre 4 mila euro;

I dati sul canone Rai

Il canone Rai in bolletta ha fruttato fin qui 97 milioni di euro nelle casse dello stato.

A dichiararlo è stato Enrico Zanetti, viceministro dell'economia, nel corso del question time alla Camera. Ovviamente si tratta di dati ancora parziali, ma lontani dalle previsioni del governo, che contava di incassare molto di più.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie premi il tasto segui che trovi in alto a destra accanto al nome dell'autore di questo articolo.  #programmi tv