Il bollo auto è in scadenza a partire dal mese di Gennaio 2017. Entro il 31 del mese infatti sono tantissimi gli automobilisti che devono provvedere a versare l'imposta all'ACI. Come si calcola e come verificare la reale scadenza?

Il calcolo del bollo auto

Per calcolare l'importo esatto corrispondente al bollo dei veicoli, si può effettuare un controllo sul sito web apposito dell'Agenzia delle entrate messo a disposizione dei conducenti inserendo il numero di targa, i dati dell'immatricolazione e la cilindrata del mezzo. Una valida alternativa, in caso di trasferimenti di proprietà o di veicoli usati acquistati, è quella di rivolgersi presso gli sportelli della delegazione ACI presenti in tutti i comuni italiani.

Pochi passaggi per conoscere l'effettivo importo da dover versare per essere in regola con il bollo auto nel 2017 [VIDEO], ma soprattutto la reale data di scadenza in base al periodo di immatricolazione del mezzo. Non tutti i bolli infatti scadono nel mese di Gennaio, la data entro cui effettuare il pagamento è stabilita per ogni singola vettura a quattro o due ruote in base alla prima registrazione nel sistema.

Le scadenze

Ecco di seguito riportate le scadenze del bollo in base al mese di immatricolazione del mezzo.

Immatricolato nel Dicembre 2016: da pagare tra il 1 - 31 Gennaio 2017

Gennaio 2017: 1 - 28 Febbraio

Febbraio: 1 - 31 Marzo

Marzo: 1 - 30 Aprile

Aprile: 1 - 31 Maggio

Maggio: 1 - 30 Giugno

Giugno: 1 -31 Luglio

Luglio: 1 - 31 Agosto

Agosto: 1 - 30 Settembre

Settembre: 1 - 31 Ottobre

Ottobre: 1 - 30 Novembre

Novembre: 1 - 31 Dicembre

Dicembre:1 - 31 Gennaio 2018

Le modalità di pagamento

Regolarizzare il pagamento del bollo in tempo, rispettando le scadenze, evita la possibilità di essere sanzionati con ulteriori tasse e aumenti.

I migliori video del giorno

Per pagare il bollo auto ci sono diverse possibilità. Il bollettino apposito da compilare può essere pagato presso gli sportelli delle Poste Italiane ma anche presso le ricevitorie autorizzare e convenzionate con banca ITB o circuito Lottomatica. Un'alternativa sono gli sportelli ACI e le Agenzie di pratiche auto abilitate alla riscossione del bollo. In ultimo, il pagamento può anche essere effettuato online con l'home banking o con il servizio apposito bollo net in cui con semplici passi è possibile pagare il bollo.