Equitalia sta inviando, a numerosi contribuenti italiani, le cartelle esattoriali per la riscossione del Bollo auto del 2013. Il pagamento non sarebbe dovuto in quanto prescritto. Secondo gli accertamenti dell’Unione Nazionale consumatori, la richiesta di pagamento, aumentata, tra l’altro, di sanzioni e interessi, non sarebbe lecita se si riferisce al pagamento del bollo 2013, ricordando a tutti i contribuenti che è possibile fare ricorso.

Pagamento del bollo auto: quando cade in prescrizione

La prescrizione del pagamento del bollo auto avviene entro il terzo anno che succede la scadenza dell’omesso pagamento. Quindi trascorsi 3 anni, il pagamento dovrebbe cadere, automaticamente, in prescrizione.

Risultano però che moltissimi cittadini italiani che, in questi ultimi giorni, stanno ricevendo al proprio domicilio cartelle di Equitalia con richieste di pagamento relative al bollo auto 2013. L'Unc (Unione Nazionale Consumatori) consiglia a tutti coloro che hanno ricevuto una cartella di Equitalia relativa ad uno omesso pagamento del bollo auto, di controllare accuratamente l’anno al quale si fa riferimento, ricordando a tutti i contribuenti che è possibile, tramite un ricorso, richiedere l'annullamento della richiesta economica che, oltre all’importo iniziale del bollo,prevede una sanzione del 30% più il calcolo degli interessi.

Mancato pagamento del bollo: cosa fare se si riceve la cartella di Equitalia

Se si riceve la cartella di Equitalia con la richiesta di pagamento del bollo relativa all'anno 2013, anche se si ritiene di non essere in difetto, non è possibile cestinarla.

I migliori video del giorno

È necessario, infatti, fare ricorso per richiedere il relativo annullamento dell’importo indicato nella cartella. È necessario, prima di tutto, presentare una lettera indirizzata all’Agenzia delle Entrate nella quale si richiede l’annullamento della sanzione, e nel caso non si ottenga una adeguata risposta entro 2 mesi dalla stessa, bisogna inoltrare il ricorso direttamente alla Commissione Tributaria della propria Provincia di competenza.