Delle agevolazioni destinate alle famiglie e volte ad incentivare le politiche di sostegno familiare si è tanto parlato negli ultimi tempi. I lavori su questo fronte ormai vanno avanti da diversi mesi ma, per quanto riguarda in particolare il #bonus mamme domani 2017, solo a partire da questo maggio si dovrebbe dare finalmente inizio alle danze.

Secondo Gabriella Di Michele, Direttore Generale dell'Inps, pare essere tutto pronto. La stessa, infatti, in occasione della conferenza di presentazione del nuovo sito web, ha dichiarato: "Si sta lavorando affinché per i primi giorni di maggio sia possibile fare le domande on-line e per la metà di maggio sia possibile liquidare la maggior parte dei contributi".

Una dichiarazione questa che lascia sperare le mamme in attesa e beneficiare del bonus.

Come sappiamo, il bonus mamme domani verrà erogato dallo stato in un'unica soluzione pari ad 800€, la quale permetterà alle famiglie e alle mamme nello specifico di sostenere le prime spese legate all'arrivo del nascituro (come le spese mediche o quelle in generale destinate al mantenimento del bambino). Proprio per questo motivo, essendo questi dei costi che la famiglia dovrà sostenere anche e soprattutto prima della nascita del bebè, la richiesta potrà essere presentata a partire dal settimo mese di gravidanza. In attesa dell'avvio ufficiale della fase di invio delle domande l'#Inps ha comunque assicurato che nessuna delle aventi diritto perderà il bonus. E' importante sapere che l'erogazione dell'agevolazione abbraccia un arco di tempo che comprende tutto il 2017, dunque sarà riconosciuta con carattere retroattivo anche a chi ha partorito nei primi mesi del 2017.

I migliori video del giorno

Il bonus mamme domani si inserisce all'interno di un quadro politico chiaro, avente come obiettivo primo il sostegno attivo alle famiglie e alle mamme in particolare (lavoratrici e non). In questa ottica è importante ricordare anche tutte le altre agevolazioni della stessa natura, come il Bonus Bebè e il Bonus Asilo Nido, anche questi destinati alle famiglie, le quali, grazie a questi contributi economici, riusciranno a far fronte meglio a tutte le spese legate alla nascita e alla crescita di un bambino durante i suoi primi anni di vita. #bonus bebè