Sono 12.9 i pollici che rendono effettivamente Pro il nuovo iPad. La dimensione dello schermo, non è stata scelta a caso. Come per ogni dispositivo Apple, c’è un motivo ben preciso che muove designer e progettisti. E infatti le nuove misure del tablet sono state studiate in modo che, orientandoloin posizione orizzontale, l’altezza risultiesattamente quella di un iPad Air, il che si traduce, sostanzialmente, nella possibilità di far girare tutte le applicazioni per iPad già acquistate in precedenza.

Specifiche techiche

La risoluzione è di 2732x2048, con una concentrazione di pixel pari a 264 ppi.

In realtà leggermente inferiore rispetto allo standard Retina (che parte da 325 ppi come nei nuovi i Phone6s) imposta da Apple stessa, ma poiché si tratta di una superficie particolarmente estesa, in totale si hanno 5.6 milioni di pixel, più di qualunque altro dispositivo iOS. Chi l’ha provato conferma che si tratta di un display che non teme rivali. La batteria è stimata per un massimo di 10 ore di uso intenso, è presente il TouchID (sensore di impronte digitali), la fotocamera posteriore è da 8 megapixel mentre quella anteriore, FaceTime, da 1,2 megapixel. Estremamente reattivo grazie al nuovo processore A9 a 64 bit che gli consente di affrontare senza timori tutti le sfide offerte dalle nuove funzionalità di iOS 9, prime fra tutti Slide Over e Split View, che danno la possibilità di avviare due applicazioni contemporaneamente.

L’azienda stessa l’ha definito, in termini di velocità, “Ai livelli di un laptop”. Ed effettivamente ad esso si può associare la tastiera appositamente studiata (169$) che tramite un nuovo connettore magnetico inserito sul fondo del tablet lo trasforma in una sorta di notebook sullo stile dei Surface di Microsoft.

Un ulteriore accessorio nato appositamente per l’iPad Pro è la nuovaApple Pencil, uno stylus in grado di percepire pressione e inclinazione della mano per garantire una risposta estremamente dettagliata. Per il resto si tratta solo di un iPad ingigantito.

A chi è rivolto?

Apple l’ha pensato come uno strumento dedicato ai professionisti.

Il che ha senso. Anche perché il modello base parte da 799$, ma se si cerca una capienza maggiore, ad esempiola versione LTE, ed è necessario acquistareanche i vari accessori, si arriva ad un range di prezzo molto vicino a quello dei Macbook. In effetti Apple pensa che possa diventare il vostro unico device, che una volta in possesso del nuovo iPad Pronon sentirete la mancanza di un laptop. Ma questo è ancora tutto da vedere.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!