Siete stanchi delle interminabili code che si vanno a creare alle casse dei supermercati? Siete stufi di dover discutere con cassiere scontente del proprio posto di lavoro o prepotenti clienti, con i carrelli strabordanti, che vogliono a tutti i costi passarvi avanti saltando, così, quella coda che voi avete dovuto percorrere in tutta la sua surreale lunghezza solo per pagare una busta di latte? Per voi, e anche per tutti gli altri, sta arrivando amazon Go.

Gli alimentari Hi-Tech

Con la nuova invenzione targata ‘Amazon’, potremo entrare in un qualsiasi negozio di alimentari, o altro, prelevare tutto ciò che cerchiamo ed uscire dalla porta principale senza dover passare alla cassa, ma soltanto strisciando lo schermo del vostro smartphone, come fosse un badge, sulle tecnologiche colonnine all’ingresso.

Tutto ciò è già in via di sperimentazione: infatti, Amazon, ha aperto a Seattle il primo negozio di alimentari ad alta Tecnologia, per testare sul campo le possibilità, oltre a far venire a galla i problemi, di questa nuova frontiera del commercio. Questo cambiamento comporterà l’eliminazione delle code alle casse, e di conseguenza dei cassieri del negozio, e permetterà di velocizzare e ridurre al minimo il tempo che oggi siamo costretti a spendere per comprare ciò di cui abbiamo bisogno. La vera rivoluzione tecnologica consiste nella vera e propria identificazione elettronica di ciò che andremo a prelevare dai scaffali, sfruttando, come rivela Amazon seppure non fornendo i dettagli, intelligenza artificiale combinata agli algoritmi di visione e predizione già presenti nelle auto, anch’esse in via di sperimentazione, a guida autonoma.

Il futuro è oggi

Stando alle ultime indiscrezioni, pare che il colosso della nuova frontiera del mercato online stia puntando molto su questo progetto: infatti, come scrive il “Wall Street Journal”, Amazon punterebbe ad affacciarsi ufficialmente al mercato mondiale già nel 2017, aprendo circa duemila negozi ad alta tecnologia.

Sono ancora molti i misteri e i dubbi nella testa di noi futuri clienti riguardo il funzionamento ed il reale beneficio che questa innovazione ci farà conoscere: per esempio non è ancora chiaro come questo sistema hi-tech possa fronteggiare malintenzionati che si ‘dimenticano’ di strusciare il nuovo badge, ma questa, come le altre, sono domande destinate ad avere in poco tempo una risposta concreta.

Il progresso è inarrestabile.

Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!