La globalizzazione e il movimento di turisti da e verso ogni parte del mondo ha reso l'attività di traduzione, sia scritta, pensiamo alla cartellonistica, sia orale. La tecnologia, che dalle globalizzazione trae vantaggio, ci viene in soccorso con l'ultima meraviglia creata dai geni nipponici: Megahonyaku, un megafono in grado di tradurre istantaneamente delle brevi istruzioni o frasi non troppo complesse.

Parafrasando Tolkien, mi viene da pensare "un megafono per domarli, e in fila ricondurli..." Mi riferisco ovviamente ai turisti, perché l'idea che dà vita a questa Tecnologia parte proprio dall'esigenza di accogliere sempre più persone desiderose di visitare il Paese del Sol Levante. Progettato per essere utilizzato in aereoporti, stazioni, mete turistiche, l'oggetto è stato sperimentato a partire dal 2015 da parte di una trentina di organizzazioni, tra cui la polizia e le ferrovie, e sarà immesso sul mercato a partire dal 20 dicembre.Il prezzo non sembra essere dei più abbordabili, e inoltre il produttore, l'azienda Panasonic, ha deciso di contrattualizzarne l'utilizzo ad un canone mensile di circa 20.000 yen, l'equivalente i circa 150 euro.

Megahonyaku: tutta la magia/tecnologia in un megafono

Megahonyaku è, letteralmente, un gioco di parole che in giapponese unisce le parole megafono e traduzione. Ovviamente amplifica il suono della voce, ci mancherebbe, ma dalle caratteristiche tecniche sembra essere ancora in una fase sperimentale, o quanto meno soggetto a implementazioni future.Il Megahonyaku, infatti, ha 300 frasi preinstallate a bordo, e traduce in sole tre lingue, inglese, cinese e coreano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

È dotato di un touchscreen, il che può fare presupporre che possa servire anche per traduzioni scritte, e il limitato database di 300 espressioni può già essere allargato grazie alla connettività a internet.

Al momento, dunque, non rischiamo, a meno che non si vada a fare le vacanze di Natale in Giappone, di vederlo in uso sul territorio europeo, ma le potenzialità sono interessanti. Come ultima nota possiamo dire che il design e le dimensioni, al momento, paiono essere migliorabili, quindi terremo d'occhio l'evoluzione a cui il megafono magico sembra essere destinato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto