Arriva gooligan, un nuovo malware che terrorizza Android e che ha già infettato più di un milione di dispositivi.

Ben 13.000 account Google ogni giorno vengono infettati ed i dispositivi con le versioni Android più vecchie come

  • Jelly Bean
  • KitKat
  • Lollipop

sono i più vulnerabili e per fortuna il nuovo Android 7.1.1 Nougat, con le sue recenti novità, non ne è affetto. Il rinomato blog di checkpoint ci informa della presenza di questo nuovo e dilagante virus indicando che la diffusione dei precedenti sistemi operativi corrisponde a circa il 74% degli smartphone e tablet in circolazione.

Come ci si infetta?

È sufficiente scaricare un'app precedentemente infettata da Gooligan o tramite un accesso ad un link malevolo inserito all'interno di un messaggio.

Cosa fa questo virus?

Il nostro dispositivo verrà rootato prendendo illegalmente i token di autenticazione e gli indirizzi e-mail del dispositivo dando così accesso agli Hacker ai dati sensibili del nostro account Google.

Se tutto ciò non bastasse tale virus si diverte anche a cliccare sulle applicazioni con pubblicità generando così circa 30mila interazioni al giorno che sono ovviamente fonte di lauti guadagni per gli hackers.

Come faccio a sapere se sono stato infettato?

Se temete di essere stati infettati o avete anche solo curiosità di scoprirlo potete recarvi sul sito citato nelle fonti che è stato messo a disposizione da checkpoint per scoprire se siete stati infettati o meno.

Non sono stato infettato ma voglio saperne di più

Se non riscontrate alcuna anomalia siete stati bravi a non cadere nei tranelli delle numerose applicazioni che hanno contribuito all'infezione oggetto del post.

Sono infettato ed ora che faccio?

Nel malaugurato caso in cui doveste essere stati infettati purtroppo la sola soluzione nota è la più drastica e cioè una nuova installazione del sistema operativo.

Come è andata?

Il Black Friday ha sicuramente contribuito alla viralità di questo genere di virus e voi ci siete cascati? Raccontateci quale è la vostra esperienza con questo virus o se prestate particolare attenzione alla sicurezza del vostro dispositivo mobile o meno.

Segui la pagina Google
Segui
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!