Il 2017 si prospetta come un anno decisamente redditizio e propizio per quanto riguarda le nuove uscite videoludiche sia per PC sia per Console. Un titolo molto atteso in questo periodo è senza dubbio Rime, un gioco d’avventura e di piattaforma attualmente in fase di sviluppo da parte delle software house Tequila Works, Grey Box e Six Foot. Quest’ultimo sta per essere ultimato e perfezionato da un’ampia squadra di game developer, dopo un lungo e travagliato processo di produzione. In un primo momento dovevamo trovarci ad un’esclusiva Microsoft con un titolo diverso, ovvero Echoes of Siren.

Il passaggio dalla Microsoft alla Sony

Successivamente, questo progetto ha subito una serie di forti e ingenti cambiamenti ed è passato sotto le mani della Sony con la supervisione di Raùl Rubio e David Garcia. Nel corso del 2013 fu presentato un suo primo trailer nel corso della conferenza stampa dell’evento Gamescon. In questo caso, il gioco aveva già preso una forma più vicina a quello che dovrà essere il prodotto finale, ovvero un’avventura in terza persona basata sulle peripezie di un eroe mitologico, il quale deve muoversi e affrontare diverse missioni all’interno di un’ampia mappa virtuale. Nel corso degli ultimi anni il team di sviluppo è riuscito ad aggiungere grandi miglioramenti al progetto e non ci sono dubbi che potrebbe rivelarsi un prodotto di alto livello.

Il debutto definitivo dopo molte peripezie

Secondo le ultime dichiarazioni ufficiali questo gioco potrebbe avere finalmente il suo debutto definitivo nel maggio 2017 per Microsoft Windows, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Esso è basato sul sistema grafico chiamato Unreal Engine 4, il quale è stato pesantemente modificato per offrire uno stile visivo in “cel shading”.

Allo stato attuale non esistono notizie ben definite in merito a quella che potrebbe essere la trama definitiva. L’unica notizia risaputa è che il protagonista principale è un giovane ragazzo, il quale deve scappare da una misteriosa isola. La struttura di gameplay può definirsi “open-world” e prevedrà l’alternarsi del giorno e della notte, come anche di diversi agenti atmosferici. Infine, secondo il direttore creativo Raùl Rubio le atmosfere del gioco saranno palesemente ispirate a vari film come Giasone e gli Argonauti, Spirited Away e Princess Mononoke.