Gli aggiornamenti e le sorprese in casa Whatsapp non mancano mai. L'imminente arrivo della festività di Halloween porterà con sé l'introduzione di nuove emoji per i clienti. Dunque, sarà possibile trovare nella lista degli emoticon i simboli classici della festa di origine celtica, mentre il 31 ottobre sarà possibile inviare dei messaggi contenenti zucche, streghe, berretti magici e quant'altro. Insomma, un motivo in più per celebrare Halloween anche tramite l'utilizzo della chat con familiari e amici.

Gli sviluppatori al lavoro per migliorare WhatsApp

Le nuove emoji di WhatsApp saranno disponibili con l'aggiornamento della versione beta numero 2.17.397. Con l'arrivo di Halloween, dunque, sarà possibile usare ed inviare faccine divertenti (dragoni, vampiri, torte, zombie, dinosauri T-Rex, ricci e tanti altri personaggi). La novità è stata introdotta solamente per i dispositivi Android, escludendo dunque i vari iPhone e iPad della Apple. Inoltre, se non si vuole scaricare la beta, a breve su Google Play sarà disponibile la nuova release dell'applicazione di messaggistica per Android.

L'esclusione dei dispositivi della "mela morsicata" non è stata comunque contestata dai possessori dei prodotti con sistema operativo iOS.

Infatti, i vari device della Apple già supportano alcune emoji di WhatsApp che si adattano perfettamente alla ricorrenza di Halloween. Ad ogni modo, quest'aggiornamento della app di messaggistica ne anticipa uno ben più corposo che dovrebbe arrivare circa due settimane dopo il 31 ottobre.

Gli sviluppatori della piattaforma di proprietà di Mark Zuckerberg sono infatti al lavoro per introdurre le chiamate di gruppo.

Nel giro di poche settimane, la nuova funzionalità dovrebbe arrivare su tutti i tipi di smartphone (da iOS ad Android). Naturalmente al momento non è stata ancora comunicata la data ufficiale, ma si ritiene che il periodo di lancio debba essere intorno alla metà di novembre.

Infine si continua a lavorare per risolvere il problema della privacy molto discusso nell'ultimo mese.

Ad esempio, diversi utenti hanno trovato degli escamotage per poter spiare le chat e i movimenti di determinate persone. Nel primo caso ci si adopera soprattutto grazie alla versione per Pc dell'applicazione, mentre nel secondo si parla di una probabile estensione di Chrome sviluppata per tracciare i movimenti di una persona ben precisa.