L'applicazione #Whatsapp è tra le più utilizzate al mondo dagli utenti che desiderano inviare un messaggio istantaneo [VIDEO] oppure foto e video ad un proprio contatto in rubrica. Dall'inizio del prossimo anno, l'app non sarà più supportata su migliaia di dispositivi oggi in possesso di ignari utenti. In queste ore, l'attenzione si concentra in particolare sui dispositivi con sistema operativo #Android, ma la "rivoluzione" non interesserà soltanto gli smartphone con a bordo il robottino verde di Google. L'operazione di discontinuità riguarderà anche altri os, più o meno noti agli utenti consapevoli e non.

Oltre al robottino verde

Gli smartphone non Android che non vedranno più supportato Whatsapp dall'inizio del mese di gennaio 2018 saranno i dispositivi con BlackBerryOS e BlackBerry10, ma anche con il sistema operativo Windows Phone 8.0 e precedente.

Se i dispositivi BlackBerry rappresentano ad oggi una fascia di mercato molto ristretta, specialmente qui in Italia, il discorso cambia se si fa riferimento ai vecchi Lumia. Nel nostro Paese, dopo che Nokia cessò per un periodo di tempo di produrre propri telefoni, con il marchio che finì sui dispositivi di Microsoft, si registrò il fenomeno dei Lumia, fino a poco tempo fa molto acquistati dai giovani e non, grazie ai loro prezzi competitivi ed una fotocamera con prestazioni sopra la media.

Lo scorso anno i Lumia ricevettero l'aggiornamento a Windows 10 Mobile, l'ultima versione del sistema operativo pensato da Microsoft per la divisione mobile. Oggi, come sappiamo, il colosso di Redmond ha scelto di abbandonare la strada degli smartphone come li conosciamo oggi, prendendosi del tempo per portare in commercio un dispositivo completamente rivisto e nuovo agli occhi degli utenti.

I problemi derivanti dall'upgrade al nuovo Os spinsero molti possessori di Lumia a tornare alla precedente versione, dunque oggi sono ancora in tanti ad avere come Os Windows Phone 8.0. Quest'ultimi sono quelli che rischiano maggiormente di non avere più l'applicazione di messaggistica istantanea aggiornata [VIDEO] se non passeranno a WM10.

Gli altri

Gli aggiornamenti Whatsapp cesseranno inoltre per chi ha un telefono con la versione di Android 2.3.7 e precedente. Rispetto ai Lumia con Windows Phone 8.0, si tratta di una fetta di mercato inferiore, in quanto si tratta di una versione di diversi anni fa. Per chi ha Android KitKat oppure Android Lollipop può dormire sonni tranquilli almeno per tutto il 2018, in quanto non sono previste ulteriori novità, in negativo per quanto riguarda gli aggiornamenti dell'applicazione.