Instagram sta continuando a sviluppare la sua sezione di messaggistica con una nuova funzione che ha già debuttato in applicazioni popolari come Facebook Messenger e WhatsApp [VIDEO]. Dalla schermata dei messaggi diretti, delle persone che hai seguito o con cui hai già chattato in precedenza ora è possibile vedere l'ultimo accesso. La nuova opzione "Mostra stato attività" è abilitata di default all'interno delle impostazioni di Instagram. Puoi scegliere di disattivarlo se non pensi che qualcuno abbia davvero bisogno di essere aggiornato su ciò che stai facendo. Ma se disabiliti l'ultimo accesso per non farti vedere, non sarai in grado di vedere gli ultimi accessi altrui.

È possibile che Instagram stia testando questa funzione solo per un certo numero di utenti. Per una maggior precisione, non sono i followers che vedono il nostro accesso. L'utente vede l'ultima attività online con il conteggio dei minuti e delle ore delle persone che segue o con cui ha chattato in tempi recenti. I followers vedranno semplicemente il giorno in cui la persona è stata attiva, senza soffermarsi nel dettaglio dell'ora precisa.

Instagram: i pro e i contro dell'ultimo accesso

Spesso l'ultima attività online è stata spesso motivo di litigio tra fidanzati, amici e parenti. Il fatto che qualcuno invia un messaggio e il destinatario risulta online ma non visualizza, o peggio ancora visualizza e non risponde fa infuriare la maggior parte delle persone in quanto si sentono ignorate.

Con Instagram potrebbe succedere la stessa cosa. Gli utenti che si scambiano messaggi potrebbero sentirsi offesi nel caso in cui l'orario di ultimo accesso fosse più recente di un messaggio inviato.

Dall'altro lato però, può presentare un vantaggio sapere una persona quando è online. Ad esempio, può essere usato per capire ogni quanto tempo una persona si connette o permette di studiare gli orari in cui una persona è raggiungibile. Può essere usato dalle aziende per capire il comportamento dei propri clienti o viceversa, un cliente può studiare i tempi di risposta delle aziende con cui chatta. A differenza di Messenger, come già detto, è possibile disattivare l'ultimo accesso a patto di non vedere più nemmeno quelli delle persone che seguiamo. Messenger non consente, invece, di disattivare questa funzione e può infastidire gli utenti che preferirebbero essere più liberi di entrare e uscire dai propri social network [VIDEO] preferiti.