Whatsapp è l'applicazione di messaggistica più diffusa e scaricata al modo su ogni tipo ti smartphone. Ormai non stupisce più sentirsi dire di essere contattati tramite il servizio del colosso che detiene Facebook, grazie al quale si può conversare e scambiare file con una facilità assurda anche a distanza di migliaia di chilometri. Proprio per tale motivo, l'applicazione è in continuo aggiornamento cosi da regalare agli utenti un'esperienza unica: numerose funzionalità introdotte nel 2017 su gruppi, audio e, a breve, con la versione Business che permetterà probabilmente al sevizio di lasciare da parte la concorrenza come Telegram.

Quello che forse non si sa su WhatsApp

Nelle ultime settimane, oltre agli aggiornamenti, si sta discutendo molto sulle funzioni nascoste che pochi conoscono su WhatsApp.

Su tutte sta circolando quella di mantenersi 'nascosti' agli occhi dei propri contatti senza dover richiamare particolari servizi: basta semplicemente impostare la modalità [VIDEO] 'ultimo accesso' nascosta a tutti i contatti che permette agli altri di vedere solo quando siete online.

L'altra sorta di trucchetto sconosciuto a molti è quello di scoprire chi ha visionato il nostro profilo in modo più assiduo. Basta semplicemente scaricare un'app che si chiama Profile Tracker for WhatsApp: scaricandola e consentendo l'accesso ai nostri dati sarà possibile visionare i profili delle persone che hanno controllato il nostro account.

Servizio disponibile solo sul Play Store, per utenti Android dunque, con il download per l’applicazione completamente gratuito nonostante l’app risulti imperversata da diversa pubblicità che rende leggermente complicato il suo utilizzo sullo smartphone.

WhatsApp: attese novità

Come comunicato da WA BetaInfo, WhatsApp pare aver intenzione di introdurre una funzionalità che potrebbe semplificare l'utilizzo dell'applicazione all'utente finale. In particolare, il colosso sta provando ad inserire un qualcosa che possa non infastidire il cliente ormai continuamente intasato e molte volte disturbato da notifiche da gruppi e chat.

In arrivo una sorta di tag che ci permetterà di leggere solamente i messaggi strettamente connessi alla persona senza dover per forza di cose scorrere e visionarlo fra tutti quelli in arrivo: una funzione utile e semplice, indubbiamente apprezzata da chi ha scaricato l'applicazione sul proprio device. Non sappiamo ancora rivelarvi quando arriverà la novità su WhatsApp [VIDEO], ma solitamente quelli di WA BetaInfo non si sbagliano, staremo a veder cosa succederà nei prossimi mesi del 2018.