Whatsapp è sicuramente l'applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo. Dapprima l'app era a pagamento, ma successivamente tutte le sue funzioni sono state rese gratuite per i consumatori. Nel corso degli anni gli aggiornamenti sono stati molteplici ed hanno fatto felici milioni di utenti. La piattaforma cerca infatti di stare al passo con i tempi e di anticipate tutti i suoi spietati concorrenti. Attraverso una sola app gli utenti possono compiere molte azioni e perfino chiamare al solo costo della propria connessione internet. Ben presto arriverà però un nuovo aggiornamento che farà sicuramente breccia nel cuore di molteplici persone.

Ecco di cosa si tratta

Come ben sappiamo, WhatsApp è molto trafficato [VIDEO] per cui spesso e volentieri ci sono dei malintenzionati che si spingono oltre certi limiti. Tutti sicuramente siamo a conoscenza delle famose catene di Sant'Antonio che sono molto fastidiose e stressanti per gli utenti che li ricevono. Alcuni sono ricevitori abituali di questi tipi di messaggi e sicuramente la cosa non fa per nulla piacere. Immaginiamo un semplice utente che aspetta un messaggio magari di una certa importanza e quando arriva una notifica si ritrova invece a dover sbloccare il proprio Smartphone per l'ennesimo messaggio a catena.

Il nuovo aggiornamento sarà molto gradito dagli utenti perché riguarda proprio le catene di San'Antonio. WhatsApp ha infatti deciso di tenere sotto controllo tutti quegli utenti già segnalati per eccessivi messaggi di spam, inoltre la piattaforma creerà un algoritmo che sarà in grado di capire quando un certo messaggio viene inoltrato per più di 25 volte.

A quel punto l'azienda ne esaminerà il testo per capire se si tratta di spam oppure no. Insomma sicuramente un metodo molto efficace contro le catene di Sant'Antonio.

Attenti alle truffe

Attraverso le catene WhatsApp si compiono anche delle truffe ai danni dei consumatori. Alcuni messaggi di questo tipo hanno uno scopo semplicemente allarmistico [VIDEO]con contenuti al 99% delle volte non veritieri. La cosa più grave però è quando attraverso queste catene vengono messe in atto delle vere e proprie truffe ai danni del consumatore. Alcuni infatti promettono soldi in regalo, buoni sconto o prodotti omaggio semplicemente cliccando un link che viene riportato nel testo. Purtroppo però, chi casca nella trappola si ritroverà con il proprio credito telefonico pari a zero. Molto importante è anche non fornire dati personali come quelli delle carte di credito.