Whatsapp è sicuramente la piattaforma di messaggistica più utilizzata tra la popolazione mondiale. L'app inizialmente aveva un costo annuale, ma successivamente all'acquisto da parte di Mark Zuckerberg fondatore di Facebook, l'applicazione è diventata totalmente gratuita per tutti. Gli utenti nel corso degli anni sono cresciuti a dismisura e la piattaforma ha cercato di rimanere sempre al passo con i tempi per far sì che tutti i consumatori siano sempre soddisfatti del servizio e non passino alla concorrenza.

Attenti alle regole, rischio ban

All'interno di una piattaforma così vasta come WhatsApp, si aggirano sempre dei malintenzionati che adesso non resteranno impuniti. In un periodo in cui si parla molto spesso di cyberbullismo, la piattaforma promette adesso di bannare per sempre coloro che istigano alla violenza o usano frasi offensive contro altre persone. Inoltre, verranno introdotti dei mezzi anti-spam, dove gli autori di messaggi molesti potrebbero essere espulsi per sempre per via di un comportamento poco consono ad una piattaforma di messaggistica.

Recentemente avevamo infatti parlato di un nuovo aggiornamento che permette alla società di capire quando uno stesso messaggio viene inviato per più di 25 volte consecutivi. In tal modo coloro che inviano messaggi spam a scopi personali o di truffa, dovranno fare i conti con le conseguenze dei loro comportamenti scorretti. Nell'ultimo periodo sono stati diversi i casi di ban che si sono verificati. Chi viene espulso dalla piattaforma non potrà più iscriversi con lo stesso numero con cui si è stati bannati.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Whatsapp Smartphone

Rilasciata la nuova beta per le registrazioni vocali

Nelle ultimissime ore, WhatsApp ha ricevuto ben 2 aggiornamenti in versione beta. Le novità introdotte non sono radicali, ma comunque sono degne di nota e servono per migliorare il rapporto che l'utente ha con l'applicazione. La prima beta consiste nell'aggiunta del pulsante tooltip per le registrazioni vocali, che in realtà non è una novità, ma si attende l'introduzione definitiva del blocco delle registrazioni. Attraverso uno swype verso l'alto, la versione beta mostra tutte le istruzioni per la registrazione dei messaggi vocali e per l'attinente blocco.

In alcuni cellulari, il blocco delle registrazioni non è ancora arrivato e bisognerà dunque aspettare per scoprire quale sarà la versione definitiva della novità. Manca poco anche all'arrivo dei tanti attesi adesivi su WhatsApp.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto