Il 19 Marzo si festeggia la Festa del Papà: quella di quest'anno sarà ricordata per sempre da tutti come l'unica volta in cui in molti dovranno fare gli auguri al proprio papà attraverso il telefono o la rete. Il motivo? Le restrizioni per la pandemia di Coronavirus impediscono di fatto di uscire senza una giustificata motivazione (come il fare la spesa o per lavoro) e pertanto è vietato recarsi presso l'abitazione dei propri genitori semplicemente per fare gli auguri.

Festa del Papà, la tradizione delle zeppole

La Festa del Papà è accompagnata, come è giusto che sia per ogni festività, dal proprio dolce: in questo caso il dessert per eccellenza per celebrare questa festività è la zeppola.

Per chi non l'avesse mai mangiata, si tratta di una pasta molto simile a quella dei bignè e si presenta come una ciambellina ripiena di crema e con la classica amarena in cima, a completamento di un dolce che ruba il cuore di tutti. C'è chi le fa fritte, chi le preferisce al forno. In ogni caso, si tratta comunque di una delizia per il palato.

Vista la situazione di quarantena che tutti gli Italiani stanno vivendo, sul web sono disponibili diverse Ricette per prepararle: gli ingredienti base sono acqua, margarina, sale, zucchero, uova e farina, oltre al necessario per la crema e la marmellata di amarene.

Festa del Papà, in tutta Italia le zeppole a domicilio

Ma se non ci si vuole cimentare nella preparazione di questo dolce, quest'anno non si salta la tradizione e così molti bar e pasticcerie in tutta Italia offriranno la consegna a domicilio a tutti i papà italiani.

A Roma è nata un'idea fantastica dalla collaborazione tra PuroSud e Foodys: per tutti i papà della capitale, infatti, nella giornata del 19 marzo saranno consegnate gratis fino a n.2 zeppole.

Come ha dichiarato il fondatore di PuroSud, Vito Mirko Greco, lo scopo è quello di donare un momento di felicità a tutti i papà di Roma in un momento così difficile e particolare come quello che stiamo vivendo.

Ma la consegna a domicilio non avverrà solo a Roma: da nord a sud moltissime pasticcerie si stanno mobilitando per festeggiare questo evento.

In Sicilia verrà concesso a tutte le pasticcerie di consegnare a domicilio la sfincia, il dolce tipico regionale della Festa del Papà, mentre a Lecce il maestro del pasticciotto Gianluca De Leo ha raccolto le prenotazioni per la consegna in città e nelle zone limitrofe. Lo stesso farà il Gran Caffè Renzelli a Cosenza, il Caffè Chantilly a Condove, in provincia di Torino, e il Giusto Impasto di Castronno in provincia di Varese.

Festa del Papà, a Napoli ci sarà il Zeppola Day

A seguito delle misure restrittive adottate dalla giunta regionale che vieta la consegna a domicilio, in Campania non ci sarà alcuna possibilità di far recapitare le zeppole ai papà campani. Ma la cittadinanza non si perde d'animo perchè il pasticcere Marco Infante ha promesso che, quando questa emergenza sanitaria finirà, ci sarà un'intera giornata dedicata alle zeppole, chiamata per l'appunto Zeppola Day, perchè la zeppola è un'istituzione nazionale.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!