Le anticipazioni Il Segreto 2 di giugno 2014 vertono su un uomo che appare in piena crisi e cioè Raimundo, l'ex titolare della locanda ed ex amante di Donna Francisca dalla quale ha avuto un figlio, ovvero Tristan, erroneamente creduto fratello della levatrice. Raimundo inizia infatti a nutrire una serie di dubbi verso Donna Francisca.

Importanti anticipazioni Il Segreto 2 giugno 2014: Emilia ha molte perplessità

Il mutamento caratteriale di Francisca non passa inosservato neanche agli occhi attenti di Emilia/Sandra Cervera, che nota alcune evidenti sbavature nella solitamente inappuntabile signora che appare in questo episodio visibilmente invecchiata, forse stressata dalla grande complicazione che nasce nel tenere insieme il complesso intreccio di troppe bugie utili a tenere lontano il figlio prediletto dall'eventualità delle nozze con una moglie non gradita come la levatrice.

Il grave pericolo che corre Francisca è quello di farsi sfuggire qualche parola di troppo con Mauricio, il quale va connotandosi come personaggio particolarmente ambiguo e doppiogiochista in quanto ha la tendenza a parlare troppo perché ossessionato dal dovere di dire la verità, esattamente come un personaggio uscito da un romanzo dell'Ottocento (non a caso Il Segreto è appunto ambientato tra fine Ottocento e inizio Novecento).

Lucio è morto, chi lo ha ucciso?

In Paese intanto continuano gli sforzi per dare un nome e un volto all'assassino di Lucio che in realtà noi già conosciamo. A uccidere Lucio è stato Alfonso, il marito di Emilia. Scopriremo solo successivamente cosa scaturirà da tale inchiesta che minaccia seriamente di andare ad alterare tanti equilibri tra i singoli protagonisti della storia tanto amata dal pubblico italiano.

I migliori video del giorno

Equilibri che in alcuni casi sembrano appesi a un filo. Il Segreto continua con tutti i suoi misteri.