Rihanna colpisce ancora e manda in visibilio i suoi fans: la popolare pop star ha incantanto e stupito il pubblico dei Council of Fashion Designers of America Awards (CFDA) con un nude-look estremo e provocatorio.

Seno, pancia, ventre, fianchi, gambe: tutto in bella mostra, coperto solo da un abitino trasparente e luccicante firmato da Adam Selman e impreziosito, o meglio realizzato, con 216 mila cristalli Swarovski. Lo stile avrebbe voluto richiamare, secondo le velleità dello stilista, un'atmosfera "Old Hollywood": stile evocato, in realtà , solo dalla cuffietta anni '30 sui capelli e dal pellicciotto, trionfalmente portato, dalla cantante, tra le braccia.

E dire che il Council of Fashion Designers of America Awards (CFDA) è l'evento mondano dell'anno, l'appuntamento più importante per il gotha della Moda che accorre per premiare (e invidiare) le personalità che si sono distinte, nel corso dell'anno, nell'industria della moda. Quest'anno la cerimonia si è tenuta a New York, il 2 giugno. A Rihanna è toccato pure un premio, il "Fashion Icon of the Year" e a consegnarglielo è stata niente meno che Anna Wintour, la terribile guida di "Vogue America".

Rihanna ha indossato l'audace abito con piglio da professionista consumata della passerella e ha annunciato con voce ferma, una volta ritirato il premio, di poter compensare tutte le sue debolezze con la moda. La moda, ha ammonito dal palco, non dovrebbe mai essere frustrante, ma al contrario essere divertente.

I migliori video del giorno

E davvero, quest'anno, al CFDA Awards devono essersi divertiti in parecchi.