Il finale della terza stagione di Once Upon a Time, che aveva visto i viaggiatori tornare al presente accompagnati dall'anfora di Tremotino, aveva dato un input ben preciso su quale sarebbe stata la più grande novità della quarta stagione: l'arrivo dei personaggi del cartone animato Disney Frozen.

La regina Elsa, fuoriuscita appunto dalla sopracitata anfora, sarà interpretata da Georgina Haig, volto noto al pubblico per la sua partecipazione all'ultima stagione di Fringe, nei panni di Etta Bishop, la figlia del futuro di Petere Olivia. Il personaggio, che sarà un regolar nella quarta stagione di Once Upon a Time, affronterà gli stessi problemi già presenti nel cartone animato, dovuti alla difficoltà nel controllare i suoi poteri e, il suo rapporto con la sorella Anna, trama centrale di Frozen.

Lo sceneggiatore Adam Horowitz ha rilasciato una dichiarazione, lasciando intendere che quello di Elsa sarà un ruolo molto particolare, in quanto sarà vista al principio come la nuova cattiva di turno, per rivelarsi poi soltanto un'incompresa, cosa che ha aumentato di molto le aspettative dei fans su questa quarta stagione di Once Upon a Time, le cui riprese però sembrerebbero non essere ancora iniziate.

Com'è facile dedurre, non può esserci Elsa senza Kristoff e Anna, che saranno interpretati durante la quarta stagione di Once Upon a Time rispettivamente da Scott Michael Foster (Greek) ed Elizabeth Lail che, a differenza della regina, inizieranno il loro filone narrativo all'interno della serie, da dove avevano lasciano nel cartone animato: coppia stabile e consolidata i due iniziano la loro vita a castello, cosa che porterà qualche problema a Kristoff, che si sentirà spaesato e fuori luogo.

I migliori video del giorno