I programmi scelti da Mediaset per la prima serata di questo inizio di autunno non possono certo soddisfare il Biscione. Gli ascolti sono infatti spesso non buoni, superati praticamente ogni giorno della settimana dai prodotti rivali in onda su Rai 1. E' questo quanto accaduto con I cesaroni 6 ma anche con la fiction Il principe Un amore impossibile, il cui spostamento alla seconda serata ha provocato un'ondata di proteste con pochi precedenti. Ma lo stesso vale per la prima puntata di Zelig così come l'esordio di sabato scorso di Tu sì que vales, surclassato da Ballando con la stelle.

I Cesaroni 6: i nuovi protagonisti della fiction non interessano al pubblico

La sesta stagione della fiction I Cesaroni è partita con un buon 20% di share il mercoledì sera, poi spostata subito al martedì a causa delle partite di Champions League.

Ma questo nuovo giorno della settimana non ha fatto bene in quanto ha incontrato la rivalità di Un'altra vita su Rai 1. Il sorprendente successo della fiction con Vanessa Incontrada che ha perfino toccato il 30% di share, e ha spinto Mediaset ad un nuovo cambio di giornata con il trasferimento alla domenica. Ma ancora una volta i dati sono implacabili: I Cesaroni si sono fermati al 12% mettendo a rischio perfino la continuazione della serie e confermando che il problema è rappresentato dai nuovi personaggi che non hanno trovato l'affetto del pubblico.

Il principe Un amore impossibile: la fiction è stata trasferita alla seconda serata

Anche l'11% della fiction spagnola Il principe Un amore impossibile non ha soddisfatto Mediaset che, nonostante le proteste del pubblico, ha spostato il prodotto alla seconda serata mantenendo fortunatamente la versione integrale (a differenza di quanto affermato inizialmente).

I migliori video del giorno

I fedeli fans hanno comunque confermato la passione verso le vicende di Javier e Fatima portando lo share della seconda serata de Il principe Un amore impossibile a dati interessanti, perfino superiori al 15%.

Tu sì que vales e Zelig 18: l'esordio è stato negativo, la Rai li batte

Anche i due programmi sui quali Mediaset faceva affidamento non hanno ottenuto i risultati sperati. Tu sì que vales ha superato di poco il 20% di share superata di quattro punti percentuali da Ballando con le stelle di Rai 1. Molto peggio ha fatto la prima puntata di Zelig che, nonostante le aspettative, si è fermata al 14% di share, quasi doppiata dalla fiction Che Dio ci aiuti 3 di Rai 1. Questi flop sicuramente preoccupano Mediaset: cosa farà ora per correre ai ripari?