A seguito delle polemiche nate per l'ironico brano "Non c'è due senza trash" che il rapper ha dedicato alla conduttrice televisiva Barbara D'Urso, la presentatrice dichiara che in fondo la canzone l'ha divertita molto. Il nuovo album del giovane cantante rapper milanese Fedez, dal titolo Pop-Hoolista, ha avuto un grande successo di pubblico, anche se la D'Urso in fondo non riesce a non far trasparire un minimo di disappunto verso il messaggio che il rapper ha voluto comunicare con le sue canzoni. In questi giorni alcune indiscrezioni hanno affermato che Fedez è venuto a sapere che Barbara D'Urso si sarebbe molto arrabbiata per il brano che le ha dedicato, mentre la stessa presentatrice ha fermamente smentito di essersela presa.

Al contrario, ha dichiarato che desidera ringraziarlo perché era molto tempo che nessuno le dedicava una canzone. Nel testo del brano musicale, il rapper è molto critico sui programmi condotti dalla show girl, tra i quali Pomeriggio cinque e Domenica Live e su quest'aspetto sicuramente avrà urtato la sua sensibilità.

Il botta e risposta tra Barbara D'Urso e Fedez

Barbara asserisce che molto probabilmente il cantante è convinto che la sua musica, per essere irriverente, debba prendere di mira i personaggi pubblici, confessando che nel caso suo questo non è riuscito. A proposito dell'ironia del rapper verso i programmi da lei condotti, dichiara che forse Fedez non è informato sulle sue battaglie portate avanti in favore delle donne e contro la violenza perpetrata verso di esse, su i suoi interventi a favore dell'applicazione dell'omicidio stradale e sull'omofobia.

Naturalmente, nella diatriba ha fatto ingresso anche il tema del populismo, di cui più volte Barbara D'Urso è stata accusata.

La conduttrice asserisce che questo è un argomento che non trova il suo interesse e che non le piace nella stessa misura in cui non piace al rapper. Fedez nella sua canzone fa passare un messaggio d'ipocrisia da parte della conduttrice, asserendo che la show girl frequentemente parla delle condizioni dei meno abbienti che a causa delle difficoltà economiche spesso non arrivano nemmeno a pagare le bollette della luce.

Fino a qua non ci sarebbe niente da eccepire, se non fosse per il fatto, come lui stesso fa presente, che questi argomenti vengono trattari dalla D'Urso in una trasmissione nel cui studio vi sono centinaia di lampade accese.

La replica di Barbara D'Urso alle accuse d'ipocrisia

Su quest'aspetto la presentatrice si sofferma lungamente, segno che il giovane rapper ha colpito nel segno.

Innanzitutto, rileva che anche nei concerti del cantante, che spesso si occupa delle ingiustizie sociali, vi è un grande spreco di energia elettrica poiché sicuramente non sono fatti a lume di candela. Asserisce di non aver il minimo pregiudizio nei suoi confronti, nonostante abbia letto spesso di critiche per certi suoi atteggiamenti come ad esempio le risse nei locali fashion milanesi, perché vede in lui una persona che attraverso il linguaggio delle contestazioni porta avanti le sue idee, sperando però di trovare in lui la sua stessa mancanza di pregiudizi. Come apprendiamo dal quotidiano "Il Giornale", seppur voglia mettere a tacere le critiche, nelle sue dichiarazioni finali Barbara D'Urso si fa comunque scappare una battuta piuttosto pungente, asserendo che da una parte Fedez critica i volti noti che fanno grande Canale 5 e le trasmissioni da loro condotte, mentre dall'altra sottolinea che spesso lui è presente come ospite nelle stesse trasmissioni.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!