Boy band, amori brevi ma intensi. Gruppi di ragazzi con vero o presunto talento, di certo accattivanti e attraenti, che prima seducono e poi abbandonano il cuore di milioni di adolescenti in tutto il mondo. Il primo caso, sebbene di tutt'altro livello, fu quello dei Beatles negli anni '60. Che però, come sappiamo, non durarono qualche anno, ma sono diventati una leggenda. Poi divenne un'autentica moda, alimentata da una musica sempre più commerciale, usa e getta, sintetica. Ed ecco che arrivarono una miriade di gruppi scanzonati, ribelli: dai Duran Duran agli Spandau Ballet, passando per i Take That ai Boyzone, fino ai Backstreet Boys e ai Blue (tanto per citare quelli che hanno spopolato di più).

Ora sono in voga i One direction

Oggi il cuore di tante adolescenti è rubato dai One direction. Gruppo di origini anglo-irlandesi, formato attualmente da Niall Horan, Liam Payne, Harry Styles, e Louis Tomlinson.Dopo essere arrivati terzi alla settima edizione di X Factor, hanno firmato un contratto con la Syco Music e con la Sony Music. I loro primi due album Up All Night e Take Me Home hanno avuto un notevole successo commerciale, piazzandosi in cima a diverse classifiche internazionali. Lo scorso marzo, però, e' arrivato per le fan un primo trauma, con l'uscita dal gruppo del quinto membro, Zayn Malik (paragonabile, almeno in quanto a trauma, a quella di Robbie Williams dai Take That). Ma anche loro sembrano essere giunti al capolinea: girano, infatti, molte voci su un loro scioglimento.

Ma ecco come stanno davvero le cose.

Ultimo concerto a ottobre, poi la carriera da solisti?

A lanciare la bomba è stato The Sun, secondo il quale la band terrà un ultimo concerto a Sheffield il prossimo 31 ottobre, ma di sicuro non c'è nulla. Chi, però, sembra assai ben informato, afferma che non ci sarà alcun tour di supporto al quinto album in uscita a Natale, col video 'Drag me Down', primo singolo senza Malik, pubblicato venerdì scorso; lo scioglimento avverrà una volta conclusi gli impegni promozionali ufficiali con la Syco, in programma fino al prossimo febbraio.

Dunque, da marzo ci sarà 'il rompete le righe'. C'è chi dice solo per un anno, per poi tornare insieme. Ma altri dicono che durerà per sempre. Vedremo se la crisi da 'matrimonio breve',che da sempre colpisce leboy band, ha colpito pure i One direction.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!