L'episodio accaduto l'11 novembre al ristorante Ricci di Milano continua a monopolizzare l'attenzione del GossipLa "cacciata" di Selvaggia Lucarelli dal locale, infatti, potrebbe creare qualche problema alla proprietaria Belen Rodriguez che, a suo modo, ha cercato di difendersi sui social. Oltre alle dirette interessate, sulla vicenda è intervenuto anche il Codacons che ha formulato una denuncia alla Guardia di Finanza per lo spiacevole episodio che ha coinvolto anche Gianni Morandi; cosa succederà ora ad una delle attività imprenditoriali di Belen?

Selvaggia Lucarelli allontanata dal Ricci perché non gradita a Belen Rodriguez

A rendere pubblico quando accaduto all'ora di pranzo dell'11 novembre scorso a Milano è stata la protagonista Selvaggia Lucarelli che, con un lungo sfogo sui social, ha descritto per filo e per segno la vicenda.

Pare che, per prendere un caffè "chiarificatore" con Gianni Morandi, la scrittrice abbia proposto di fermarsi al Ricci, ristorante di cui Belen Rodriguez è socia con altri 3 colleghi. "Dopo aver ordinato il caffè ed aver scattato un selfie con Gianni, sono stata raggiunta da una giovane cameriera che, intimidita, ha riferito che la mia presenza non era gradita", ha raccontato la Lucarelli. Selvaggia ha continuato: "La ragazza ha espressamente detto che la direzione del locale non ci voleva ed io ho precisato a Gianni che per direzione intendeva Belen Rodriguez".

Dalle parole della scrittrice si evince anche quanto Morandi fosse stizzito da questo allontanamento, tanto da non aver pagato i caffè. "Capisco di non poter stare simpatica alla signora Belen, ma la gente puoi cacciarla da casa tua non da un locale pubblico!'.

I migliori video del giorno

Ha riflettuto la Lucarelli sui social: "Cara Belen, farmi cacciare da una ragazza inconsapevole che a 20 anni fa lo stesso lavoro che facevi tu a casa di Lele Mora per avere il permesso di soggiorno è stato da vigliacchi!". La Lucarelli ha concluso il suo sfogo dando alla Rodriguez dell'ignorante per il gesto fatto anche nei confronti di Gianni Morandi, e l'ha invitata a cambiare atteggiamento perché presto il suo locale potrebbe risentirne.

Il Codacons indaga mentre Belen risponde a muso duro sui social

Oltre al clamore mediatico che ha suscitato questa vicenda, ad aggravare la posizione del Ricci ci ha pensato il Codacons che ha presentato un esposto alla Guardia di Finanza per l'episodio riportato da Selvaggia Lucarelli. Secondo il Codacons, dunque, al ristorante di Belen sarebbero state violate le norme sull'accesso dei clienti ai servizi pubblici e l'attività rischia una pesantissima sanzione per questo motivo.

La Rodriguez ha scelto di intervenire sull'accaduto attraverso i suoi profili social: "Noto che quanto è successo è uno dei problemi gravi dell'Italia", ha esordito ironica Belen: "Io non permetterò mai a nessuno che in passato ha offeso mio figlio o la mia famiglia di entrare nel mio locale", ha sentenziato l'argentina, per poi chiudere con un interrogativo: "Tra tanti posti, perché la signora ha scelto proprio il Ricci? Un caso? Non credo proprio!".

La showgirl resta ferma sulla sua posizione, incurante delle conseguenze che la sua attività potrebbe avere per il suo comportamento. Se Belen ha specificato di essersi scusata personalmente con Gianni Morandi, la Lucarelli sostiene che il socio della Rodriguez, Joe Bastianich, non abbia gradito la "cacciata" della scrittrice da quello che è anche il suo ristorante.