Dopo l'incetta di zombie nell'estate 2015, inizia finalmente la nuova stagione di The Walking Dead, la serie di AMC ormai divenuta capofila del genere horror-zombie. L'estate era stata abbastanza frizzante grazie alla nuovissima serie "Fear The Walking Dead" che ha tenuto col fiato sospeso milioni di fan in tutto il mondo e che purtroppo ha deluso le aspettative di quelli italiani che si aspettavano di vederla in contemporanea con l'America.

Purtroppo, ciò è accaduto perché alla fine, a causa della chiusura del canale Horror di Sky che aveva acquisito i diritti per la trasmissione, non se ne è fatto più nulla. Ci si deve allora "accontentare" della serie madre, nata dal fumetto di Robert Kirkman, che ormai da 6 anni narra le vicende di Rick e compagni nell'apocalisse di zombie e che ricomincia con i nuovi episodi.

Come la prima volta

Il primo episodio è dunque "Come la prima volta". La storia si era interrotta con la riunione in cui il marito di Jessie ed  il marito di Deanna perdevano la vita. Il secondo, a causa di un maldestro attacco a Rick da parte di Pete, poi ucciso dallo stesso Rick su ordine di Deanna. Nella stessa scena si vedeva il ritorno di Morgan che salutava Rick.

In questa nuova stagione, collegandosi col finale della precedente, Rick decide, con il consenso di Deanna, di non seppellire Pet ad Alexandria, e insieme a Morgan lo portano all'esterno. Quando sono fuori scoprono una cava piena zeppa di zombie bloccati da una serie di Tir e capiscono che il motivo per cui Alexandria non è mai stata attaccata da sciami di vaganti è proprio quella cava, ma anche che sarebbe passato poco tempo finché qualcosa avrebbe cambiato quest'equilibrio.

I migliori video del giorno

Si decide quindi di organizzare uno spostamento pilotato degli zombie, attirandoli in un percorso guidato fino ad una distanza di sicurezza. Nel frattempo, ad Alexandria ci sono degli scontri tra Rick e molti altri abitanti, ma alla fine si capisce che vi è la necessità che tutti siano preparati a difendersi anche senza armi, come suggerisce Rick.

La migrazione degli zombie inizia e tutto sembra andare bene, fino a quando non si sente un prolungato rumore di clacson che distrae i vaganti dal percorso preparato e rischia di far fallire tutto. Rick e Michonne capiscono che il rumore assordante proviene proprio da Alexandria. Nel trambusto, Carter, l'ingegnere che ha progettato le barricate di Alexandria, è il primo a cadere sotto i morsi dei non morti.

Diversa rispetto al solito la narrazione di questo episodio, che si sviluppa portando avanti un doppio binario temporale. Il primo in bianco e nero è un flashback che ripercorre situazioni passate e che spiega come si è arrivati agli eventi narrati nel presente, trasmessi a colori. Questa scelta narrativa sarà utilizzata spesso nella stagione in corso, come già anticipato dai produttori.