Non si trovava sul set per tentare di avere la parte, Salvatore Esposito, meglio conosciuto come Gennaro Savastano in Gomorra La serie. Al provino erano presenti oltre 1200 aspiranti attori e il suo compito era esclusivamente quello di fornire le battute del copione ad ogni esaminando. Un giorno però, uno dei registi Stefano Sollima, ha la brillante idea di mettere alla prova lo stesso Salvatore, colpito forse dalla bravura di quest'ultimo. "In questo mestiere" spiega l'attore "non bisogna mai perdersi d'animo, anche quando tutti ti remano contro".

Pubblicità

Salvatore Esposito sarà insegnante di recitazione presso un istituto tecnico di Napoli

A breve ci sarà l'inaugurazione dell'Istituto Lumiere, il primo istituto tecnico di formazione ai mestieri dello spettacolo, in particolare Cinema e audiovisivi, del sud Italia. Il progetto è sponsorizzato dalla scuola di cinema di Napoli, la stessa scuola che ha permesso ad un attore come Salvatore Esposito di diventare chi è oggi. 

Fin dalla tenera età ha inseguito il sogno di diventare attore, interpretando alcuni personaggi all'interno di vari progetti scolastici.

In seguito, trova lavoro presso la nota catena di fast food Mc Donald e interrompe gli studi universitari. Fu l'incoraggiamento dei suoi parenti a spingerlo di continuare a coltivare il sogno della recitazione. Poi la svolta. Interpretare Gennaro Savastano nella serie cult Gomorra, gli dà una visibilità enorme e si afferma come uno degli attori più seguiti del momento. L'attore, quindi, è stato chiamato ad insegnare presso il liceo cinematografico impartendo lezioni di recitazione.

Salvatore ottiene così un altro importante ruolo nel cinema

Noto ormai per il suo straordinario talento, Salvatore ottiene un importante ruolo all'interno del film "Lo chiamavano Jeeg Robot".

Pubblicità

Il film è stato presentato in anteprima alla decima edizione della Festa del Cinema di Roma nel 2015. Accolto ed elogiato meravigliosamente bene dalla critica, il film uscirà nelle sale italiane il 25 Febbraio 2016.