Il Festival di Sanremo è terminato ormai da quasi quattro giorni, ma continua a far parlare di sé, tra polemiche sulla classifica finale, veleni di qualche escluso dalle premiazioni e residue notizie di Gossip. Un polverone che mette in secondo piano il successo tangibile della kermesse ligure, che ha fattor registrare ottimi ascolti dalla prima all'ultima puntata. A far discutere sono quest'anno anche i cachet percepiti da presentatori e super ospiti.

Pubblicità
Pubblicità

Molte testate hanno riportato cifre esorbitanti, ma c'è chi è pronto a querelare perché si tratta di numeri non veritieri. Come Laura Pausini, lanciata proprio dal Festival della canzone italiana nel 1993. Ecco i motivi della sua rabbia.

I cachet circolati sui giornali

Le cifre dei cachet circolate sui giornali sono da capogiro. Per il conduttore Carlo Conti si è parlato di circa mezzo milione, una lieve flessione rispetto a quello della scorsa edizione e meno dei suoi predecessori. Si pensi a Fazio che ha percepito due anni fa 700mila euro, la Clerici e Morandi che incassarono 800mila euro cadauno, fino a Paolo Bonolis che sei anni fa ebbe un importo doppio del presentatore toscano.

Quanto ai tre ''valletti'' di Conti - la modella rumena Ghenea, l'imitatrice Raffaele e l'attore Garko – si parla di 100mila euro complessivi. Sebbene ripartiti diversamente: la Ghenea avrebbe avuto solo 15.000 euro, il resto agli altri due.

I cachet dei super ospiti e la rabbia della Pausini

Per quanto riguarda i big in gara la cifra del “rimborso spese” sarebbe stata secondo Quotidiano.net di quarantaduemila euro. Mentre per quanto concerne i super ospiti, si è parlato di un cachet che sarebbe giunto fino a 300mila euro, sebbene tale cifra sarebbe stata raggiunta solo dai big internazionali: Elton John e Nicole Kidman.

Pubblicità

Ma come detto, Laura Pausini non ci sta a sentir parlare di queste cifre e il suo staff a mezzo Facebook ha fatto sapere che si tratta di ''cifre assolutamente inesistenti'' e che in Italia ormai è di moda diffamare le persone. Pertanto, hanno deciso non solo di smentire le cifre che stanno circolando, peraltro molto disparate da testata a testata, ma di non fidarsi in generale degli stessi giornali che le pubblicano. La Pausini ha così deciso di denunciare chi fa circolare certe cifre sul suo cachet percepito.

Insomma, Sanremo lascia ancora degli strascichi e non è terminato certo con l'ultima puntata di sabato sera.

Leggi tutto