Wayward Pines 3, ci sarà o non ci sarà? Questa è la domanda che i fan si pongono dopo la recente conclusione della seconda stagione. Tale serie era cominciata non sotto i migliori auspici, perché dopo la prima grande stagione la produzione aveva comunicato che non ci sarebbe stata la seconda serie. Invece poi è stata realizzata ed ha avuto un elevato successo, portando ancora di più alla luce il messaggio sociale intrinseco alla storia, tanto da renderlo veramente palpabile. Nella prima serie gli Abbies erano solo un contorno, mostrato come la peggiore specie del mondo, un'aberrazione umana senza un cervello senziente. Nella stagione che si è appena conclusa non solo viene smentito questo pensiero, ma il telespettatore si sente molto più vicino a loro che agli abitanti di Wayward Pines, arrivando a pensare che gli Abbies sono i buoni e gli umani i cattivi.

L'ideatore della storia, voleva proprio che passasse questo messaggio.

Wayward Pines 3: ci sarà una coesistenza?

Qualora venga confermata la nuova stagione, ovvero Wayward Pines 3, i rumors parlano di una possibile strada verso l'affermazione di una umanità mista, dove per un breve periodo umani e Abbies riescono a coesistere, L'ultima puntata della seconda stagione ha mostrato che Kerry Campbell si è lasciata mangiare dagli Abbies uscendo dalla recinzione per diffondere delle epidemie letali, con l'obiettivo di eliminare completamente quelle che loro considerano aberrazioni. In realtà dall'ultima puntata della seconda stagione, sembra che quando il gruppo degli addormentati si sveglierà non troverà deserto del tutto, perché gli Abbies ci sono ancora. Ciò alimenta l'idea che ci sarà un momento in cui entreranno in contatto le due diverse etnie, e che non vi sarà guerra ma armonia.

I migliori video del giorno

La vittoria dell'evoluzione

Il finale che vorrebbe l'autore è tragico, sostenendo che non deve esserci necessariamente il classico lieto fine, e che per questa storia non è previsto. Il filo della storia che dovrà dipanarsi nell'eventuale terza serie deve essere quello di vedere la razza umana soccombere a quella che non è una aberrazione, ma la sua stessa evoluzione. Apparentemente disumanizzata, ma con una mente molto superiore. Esseri in grado di comunicare tra loro anche a distanza con la forza del pensiero, o con una sorta di legame fisico di etnia. La produzione sta analizzando i dati sugli ascolti della seconda stagione, qualora Wayward Pines 3 venga confermato, la sua uscita è prevista negli Usa intorno alla metà dell'anno 2017. Questa è una delle numerose serie di successo trasmesse su Fox, che se ritiene interessante il seguito avuto dalla stagione precedente, potrebbe spingere la produzione a concludere la trilogia.