Il duello tra Rocco Siffredi e gianluca vacchi si arricchisce di un nuovo capitolo con un nuovo protagonista. Gianluca Cofone si è inserito nel botta e risposta con un divertente video pubblicato sui suoi seguitissimi profili social. Il ventitreenne di Chieri è meglio conosciuto come "Il Nano Cafone". Quest'ultimo è riuscito a conquistare la ribalta sul web grazie ad alcuni filmati ironici. Nella circostanza il giovane artista, affetto da nanismo, si è scatenato in una parodia dei discussi balletti di Gianluca Vacchi. Il ventitreenne ha imitatoRocco Siffredi e si è mostratosul letto con un gruppo di avvenenti fanciulle.

Il ventitreenne di Chieri ha poi provocatoriamente stuzzicato Gianluca Vacchi sottolineando che l'imprenditore bolognese forse non è a conoscenza della virilità dei nani.

"Ora chi è il vero bomber"

Il "Nano Cafone" ha completato il suo personale show con un balletto in stile Vacchi e scagliando patatine verso le telecamere. Il video è diventato immediatamente virale ed ha conquistato oltre cinquecentomila visualizzazioni. Il filmato è stato condiviso anche da Rocco Siffredi che sul suo profilo Facebook ha lanciato il quesito: "chi è il vero bomber". "Mister enjoy" non ha raccolto la sfida lanciata da "Il Nano Cafone" ed ha preferito pubblicare una frase del Dalai Lama: "Scegli di essere ottimista".

"Mister enjoy" divide il web

L'imprenditore bolognese è reduce dalla trasferta a Mosca ed in questi giorni è stato impegnato nella querelle conil managerStefano Cigana.

Il trentanovenne di Motta di Livenzaha messo in vendita le magliette "Odio Vacchi". Gianluca Vacchiha annunciato azioni legali nei confronti dell'imprenditore. Le critiche nei confronti del quarantanovenne sono notevolmente cresciute dopo la partecipazione a Matrix. L'imprenditore è al centro del dibattito social per l'eccessiva esposizione mediatica e soprattutto per le modalità in cui ostenta la ricchezza.

Polemiche che non hanno assolutamente frenato "Mister enjoy" che ha risposto ai detrattori con un balletto in tacchi a spillo.

Segui la nostra pagina Facebook!