Report è presente su #rai Tre anche nel palinsesto 2016, e lunedì 10 ottobre è andata in onda la prima puntata della trasmissione condotta da Milena Gabanelli. Un matrimonio lungo vent'anni, quello della giornalista e conduttrice con il programma di Rai Tre. Una storia di indubbio successo non solo per gli ascolti tv, ma anche per la qualità dei contenuti, testimoniata nel tempo da numerosi casi di malaffare scoperti e messi a disposizione degli inquirenti. Dopo l'annullamento di Ballarò, proprio Report e Italia di Michele Santoro hanno il compito di tenere altro il ruolo del servizio pubblico, ma dalla prossima stagione il programma di approfondimento di Rai Tre dovrà fare a meno della conduzione di Milena Gabanelli.

Milena Gabanelli, addio in diretta

La stessa conduttrice ha spiegato le sue ragioni alla platea televisiva in due distinti momenti. Il primo accenno lo ha fatto durante il TG1 delle 20.00, riservandosi però di approfondire durante la prima puntata di Report.

Così in diretta su Rai Tre la conduttrice ha raccontato di 20 anni estremamente positivi e dei tentativi del direttore generale Rai e del direttore di rete di trattenerla. La Gabanelli reputa invece che debbano essere proprio loro a pensare al futuro di Report, un modo forse per dare nuovo slancio al programma, riaffermando la volontà politica di scommettere sul servizio pubblico e su una trasmissione assai scomoda per i poteri forti.

Report, schiaffo al Bio e agli smartphone

La puntata di ieri di Report, infatti, non ha fatto sconti a nessuno come al solito: il servizio Indovina Chi Viene a Cena ha scoperchiato tutte le contraddizioni del biologico italiano, tra controllori pagati dai controllati e raccolti provenienti dalla Romania e non dall'Italia, portati avanti con largo uso di fertilizzanti e pesticidi.

I migliori video del giorno

Un altro servizio ha sollevato un caso nomine del Ministero della Salute che nelle prossime settimane non farà dormire sonni tranquilli al Ministro Beatrice Lorenzin, una vicenda che si annuncia ben più pesante del flop Fertility Day. Altro tema trattato è stato quello dei reumatismi al collo degli under 30 causati dalla postura scorretta per il massiccio utilizzo degli smartphone. Ricordando che Milena Gabanelli in passato fu proposta dal Movimento Cinque Stelle come Presidente della Repubblica, sarà bene ribadire che sembra non ci sia la politica nel futuro della conduttrice. Lo ha chiarito lei stessa durante l'annuncio in diretta tv, dichiarando che continuerà a fare la giornalista, magari l'inviata proprio per Report. Per quest'anno, ad ogni modo, la conduttrice resta al suo posto, ogni lunedì alle 21,05 su Rai Tre. #Televisione #agricoltura biologica