Prosegue l'appuntamento al sabato pomeriggio su Canale 5 con il talent show Amici 16: il 26 novembre andrà in onda la seconda puntata di questa nuova edizione presentata come sempre da Maria De Filippi. La scorsa settimana il ritorno in tv di Amici è stato accolto con grandissimi ascolti da parte del pubblico televisivo: circa quattro milioni di spettatori hanno seguito la presentazione della nuova classe.

Spoiler Amici 16 del 26 novembre

Ascolti decisamente importanti per lo storico talent show della De Filippi che sembra non conoscere rivali e soprattutto appare intramontabile. Anno dopo anno l'attenzione del pubblico verso Amici cresce sempre di più; riuscirà il programma a mantenere l'ottima media di spettatori anche in questo secondo appuntamento di sabato 26 novembre? Le anticipazioni sulla puntata rivelano che avremo modo di assistere alla prima sfida ufficiale tra le due squadre che sono state formate dai prof di canto e ballo nel corso della settimana.

I concorrenti della squadra che a fine puntata otterranno il minor numero di punti saranno a rischio eliminazione e dovranno sottoporsi all'esame finale dove si sfideranno con altri concorrenti pronti a prendere il loro posto all'interno della scuola più famosa d'Italia. Tra gli ospiti di questa settimana vi segnaliamo la presenza in studio di Morgan, che riceverà da Maria De Filippi una notizia decisamente importante in vista del prossimo serale in programma a marzo 2017 sulla rete ammiraglia Mediaset.

Streaming Amici 16 seconda puntata

Intanto se questo sabato 26 novembre non poteste seguire la seconda puntata di Amici 16 in tv, vi ricordiamo che potete rivederla in replica streaming online sul sito web VideoMediaset.it, di cui potete scaricare anche l'applicazione gratuita per tablet e smartphone, con la quale poter rivedere la puntata comodamente da un dispositivo mobile.

I migliori video del giorno

Nella sezione del sito dedicata ad Amici 16, inoltre, sarà possibile rivedere online anche le varie puntate del daytime condotte su RealTime da Stefano De Martino e Marcello Sacchetta.