Riccardo, Martina e Camilla: un triangolo pericoloso, che riserva sempre tante emozioni e colpi di scena inaspettati e sorprendenti.

L'ira di Martina

Tra questi possiamo sicuramente annoverare anche quello di Martina qualche giorno fa, dopo aver visto un filmato che ritraeva Camilla e Riccardo; una registrazione fatta nei camerini tra i due, un dialogo per niente amorevole conclusosi con un gesto tenero e gentile da parte di Riccardo nei confronti di Camilla.

Riccardo copre le spalle di Camilla con la sua giacca: ecco cosa non è piaciuto a Martina. Un gesto che tutto sommato non ha nulla di scandaloso, ma si sa quando l'amore è nell'aria - e anche la gelosia - tutto viene clamorosamente enfatizzato ed esagerato.

Martina, forse, la prende un po' troppo male e sfuria la sua rabbia, la sua amara delusione, il suo forte disappunto nei confronti della redazione, sottolineando il fatto che lei si sentiva presa in giro e che non fosse giusto che Riccardo si prendesse gioco dei suoi sentimenti.

La gelosia e il legame creato

A torto o a ragione, Martina tiene a Riccardo e vuole essere rispettata, vuole proteggere a modo suo il suo sentimento; e forse lui questo lo ha capito perché in un successivo Rvm mandato in onda da Maria De Filippi si vede Riccardo lamentarsi del fatto che la ragazza frequenti troppo spesso le discoteche.

Martina, donna schietta e tenace, non le manda a dire e risponde prontamente al suo Riccardo: "perché ti preoccupi della discoteca quando tra un mese starai con un'altra?". Ecco svelata la paura di Martina, cioè il fatto che Riccardo possa scegliere Camilla e non lei.

I migliori video del giorno

Ma come sempre accade in questi casi, Riccardo scende in campo e con fare amabile e persuasivo - ma anche dopo lunghi ed estenuanti dialoghi con Martina - riesce a convincerla della sua buona fede, insomma delle sue buone intenzioni nei suoi riguardi; la donna si addolcisce e dopo un abbraccio sembra tornare la pace in studio.

Una tregua che dura molto poco, perché se inizialmente era Martina ad essere inquieta, dopo tutto questo lo diventa Camilla, che irrompe con un fiume di lacrime e livore. Una storia la loro che potremmo definire come un romanzo complesso, specchio delle nostre - troppo spesso - complicate vicende personali.