Ci ha regalato Last Christmas e se n'è andato via proprio a Natale. Sebbene sia agli sgoccioli, il 2016 continua a mietere vittime eccellenti. Al punto che ormai sarebbe lungo e difficile fare un elenco completo. Ieri 25 dicembre, proprio nel giorno di Natale, si è spento a 53 anni George Michael, icona Pop anni ’80. E così, dopo David Bowie, Prince, Leonard Cohen, Paul Kantner, Keith Emerson e Greg Lake, Rick Parfit degli Status Quo e il Coro dell'Armata Rossa, il mondo della musica piange ancora.

Come è morto George Michael

george michael sarebbe stato portato via da un infarto nella sua casa di Londra, dunque la polizia londinese esclude eventuali abusi.

Gli stessi che hanno portato spesso il cantante in Rehab o all’attenzione degli spietati Tabloid britannici. Tanti i pezzi stupendi che ci ha regalato con la sua calda voce Soul. Sebbene, forse i due che ricordiamo di più sono Last Christmas col duo Wham e Careless Whisper, da solista. Ma proprio il primo pezzo nasconde un clamoroso presagio sulla sua morte.

George Michael, il presagio della morte in Last Christmas

Tanti sono i post sul web dedicati a George Michael, soprattutto aneddoti sulla sua vita e sulle sue canzoni. Tra queste, una riguarda il testo di Last Christmas. Come dicevamo, uno dei suoi brani più apprezzati. In Last Christmas infatti, è contenuto il presagio della sua morte. Nel testo, tradotto in italiano, si dice: “Lo scorso Natale ti ho dato il mio cuore, ma il giorno dopo l’hai buttato via.

Quest’anno per evitare le lacrime, lo darò a qualcuno di speciale”. George Michael è morto proprio a Natale, d’infarto.

George Michael, la storia di Last Christmas dove ha previsto la sua morte

Tante sono le canzoni dedicate al Natale. Ma Last Christmas realizzata dai Wham! – duo composto da George Michael e dal chitarrista Andrew Ridgeley - è quella che forse nell’immaginario collettivo ha lasciato un segno maggiore.

Il singolo uscì nel 1984, in un doppio A-side con Everything She Wants. E pensare che doveva uscire nel 1985 in occasione della Pasqua, col titolo Last Easter! Ma la casa discografica dei Wham Insistette affinché uscisse in occasione del Natale. Straordinario il successo di questa canzone, che raggiunse il numero 2 della classifica inglese, seconda dietro solo a Band Aid di Bob Geldof.

Ha comunque venduto più di un milione di copie. La storia narra di un amore finito e anche il video, ambientato in un classico contesto natalizio sulla neve, è stato molto apprezzato.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!