E' bastata una semplice battuta per scatenare un putiferio. Francesco Monte ha pubblicato un commento ad un collage fotografico di Giulia e Andrea ed in pochi istanti si è scatenato un autentico dibattito social. L'ex tronista ha commentato con ironia il post inserito su Instagram dal gruppo che sostiene Giulia De Lellis e Andrea Damante. I 'Damellis' hanno accompagnato la gallery fotografica con la postilla 'Devi essere come Giulia'. Un'affermazione [VIDEO] che ha provocato l'immediata reazione del fidanzato di Cecilia Rodriguez. Quest'utimo ha replicato con un'affermazione sarcastica che ha scatenato la rabbia dei numerosi seguaci della coppia nata a Uomini e donne. Numerosi i commenti piccanti e le invettive nei confronti di Francesco Monte.

In molti hanno sottolineato che l'opinonista di Forum pubblichi certi commenti per invidia nei confronti di Andrea e Giulia.

La stoccata all'ex tronista

I seguaci della coppia hanno esaltato la bellezza della De Lellis e qualcuno ha affermato che l'ex corteggiatrice ha tutt'altro fascino rispetto a Cecilia Rodriguez. I fan di Andrea Damante e Giulia De Lellis hanno invitato l'ex tronista a pensare alla data del matrimonio. Un esplicito [VIDEO] riferimento alla brusca frenata della fidanzata del ventisettenne sulla data delle nozze. Per evitare ulteriori polemiche Francesco Monte ha deciso di pubblicare un ulteriore commento per chiarire il suo pensiero. L'ex tronista di Uomini e Donne ha spiegato di non aver fatto nessun riferimento all'aspetto fisico Giulia De Lellis.

'Tra la mia fidanzata e Giulia non c'è paragone'

Il tarantino ha riferito che non aveva intenzione di sollevare nessun polverone e non immaginava che una semplice battuta provocasse tante polemiche. Francesco Monte ha sottolineato che non è invidioso di nessuno. L'ex tronista ha esaltato la bellezza di Cecilia Rodriguez facendo intuire che tra la fidanzata e la De Lellis non c'è paragone che tenga. Il ventisettenne [VIDEO] ha chiuso il post affermando di non aver detto nulla di personale sulla 'vostra regina'. La precisazione di Francesco Monte non sono state sufficienti a frenare la rabbia dei Damellis.