E' stato uno dei grandi protagonisti della seconda serata del Festival di Sanremo. Francesco Totti ha conquistato la platea dell'Ariston tra battute, gaffe e rivelazioni. Il capitano della Roma ha accettato con la consueta ironia di fare da annunciatore di alcuni dei big in gara. Il quarantenne ha commesso una gaffe nel presentare la coppia Nesli-Alice Paba. Nello specifico il capitano della Roma ha ricordato che la cantante ha vinto l'ultima edizione di The Voice.

Pubblicità
Pubblicità

Totti ha precisato che il talent show è stato presentato in passato anche da Ilary Blasi. In realtà la 'Iena' non ha mai condotto la trasmissione televisiva in onda su Rai 2. Carlo Conti ha provato a correggere il quarantenne che ha precisato che la moglie aveva condotto il programma quando era più giovane.

Le gaffe sulle canzoni di Michele Bravi e Alice Paba

Il fuoriclasse della Roma ha poi indicato Chopin come uno degli autori della canzone di Michele Bravi ed è stato protagonista di un simpatico siparietto con il maestro d'orchestra tifosi del Napoli.

Pubblicità

Successivamente il 'pupone' si è sottoposto alle domande provocatorie di Maria De Filippi e Carlo Conti. L'attaccante giallorosso ha affermato che non baratterebbe mai la moglie per ripianare un grosso debito come nel film 'Proposta indecente'. Totti ha poi scherzosamente affermato che in ogni caso ne dovrebbe parlare con Ilary. Il capitano della Roma ha spiegato che sarebbe disposto a cantare anche l'inno della Lazio se potesse servire per vincere lo scudetto. Stuzzicato da Carlo Conti il fuoriclasse si è rifiutato di cantare l'inno della Fiorentina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Festival Sanremo

'Nel mio futuro un ruolo da dirigente della Roma'

Il quarantenne ha poi affermato che nel suo futuro vede un ruolo da dirigente della Roma o comunque un impegno professionale nel mondo del calcio. Totti ha chiuso la sua esibizione sul palco dell'Ariston distribuendo palloni autografati e rivelando che la sua canzone preferita è 'quella del piccione' (Povia). Il calciatore ha successivamente chiarito che la sua non era una battuta riferita all'aquila della Lazio.

Successivamente l'emittente televisiva Rete Sport ha rivelato che Francesco Totti ha devoluto l'intero compenso del Festival di Sanremo ad alcune associazioni che si occupano delle popolazioni terremotate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto