leone di lernia è ricoverato in gravi condizioni. Il famoso e popolare cantautore e conduttore radiofonico pugliese di 79 anni è apparso su un letto d'ospedale con l'equipe medica in un video condiviso su Twitter da Radio 105. L'autore di numerose canzoni trash-demenziali, come ad esempio Magnando e Ti si mangiate la banana, non sta affatto bene. Il suo staff e Radio 105 non hanno dichiarato nulla in merito allo stato di salute dell'ex spalla comica del programma radiofonico lo zoo di 105. Ora però il suo grande amico e conduttore radiofonico italiano naturalizzato statunitense marco mazzoli ha rotto il silenzio pubblicando un lungo post di incoraggiamento nei confronti di Leone Di Lernia sulla sua pagina Facebook.

IL VIDEO DI LEONE DI LERNIA DALL'OSPEDALE

Il video che ritrae il mitico, esuberante, divertente e irriverente cantautore originario di Trani ricoverato in ospedale è stato condiviso da Radio 105 su Twitter il 16 febbraio scorso. Nella clip Leone Di Lernia domanda al medico: "Dottore, Marco Mazzoli sta dicendo che devo morire addirittura in diretta all'ospedale?".

Il dottore ha prontamente risposto: "E' un osso duro, è impossibile". A quel punto Leone si è poi rivolto al conduttore radiofonico e ideatore di Lo Zoo di 105 Marco Mazzoli: "Non c'è niente da fare".

IL POST DI MAZZOLI SU FACEBOOK

Nelle ultime ore però la situazione si è complicata, a tal punto che Marco Mazzoli ha rivolto un lungo messaggio di incoraggiamento al suo grande amico cantautore originario di Trani e ha lanciato un appello ai suoi fan.

L'ideatore dello Zoo di 105 ha esordito così: "Abbiamo iniziato questo lungo percorso radiofonico insieme! Per 18 lunghi anni, ci siamo insultati, augurati qualsiasi cosa. Ti ho fatto un milione di scherzi, abbiamo creato tormentoni indimenticabili e costruito il programma radiofonico più assurdo d'Italia!". Ha poi dichiarato che gli vuole un bene indescrivibile e l'ha invitato a non mollare mai, come ha sempre fatto finora: "Nessuna malattia potrà mai sconfiggere il guerriero che c'è in te!

Tieni duro vecchiaccio, perché voglio poterti insultare per altri 20 anni!".

Sono davvero tanti i messaggi di solidarietà, sostegno e incoraggiamento da parte dei fan al mitico Leone. Scrive un fan: "80 anni, sembra ieri quando lo chiamavi vecchio e ne aveva poco più di 60, quando usciva con le sue hit trash demenziali tenendoci compagnia tutta l'estate. Non mollare Leo!". Un altro ancora aggiunge: "Vecchio Leone dai non puoi mollare ora! Noi tutti ti siamo vicini e abbiamo bisogno di te... io ti voglio bene e l'ho sempre detto! Sei una pietra miliare del programma e della Radio... non fare scherzi...

ti voglio bene!".

Forza Leone Di Lernia, siamo tutti con te!

Segui la nostra pagina Facebook!