La coppia composta da Donald Tump, attuale presidente degli Stati Uniti d’America, e dalla first lady Melania sta facendo molto discutere ultimamente. Già in precedenti occasioni il rapporto tra i due, almeno in pubblico, era sembrato talmente 'glaciale' che il gossip ha iniziato ad imperversare: in molti si sono chiesti cosa ci fosse, in realtà, dietro ad alcuni gesti, ritenuti 'anomali', da parte di Melania Trump.

Il gesto di Melania fa molto discutere

L’episodio più discusso si è verificato in occasione dell’arrivo della coppia presidenziale a Tel Aviv, in Israele, seconda tappa del primo tour internazionale del presidente americano.

Durante la passerella sul tappeto rosso, Donald Trump ha mantenuto un passo rapido, lasciando leggermente dietro la moglie, ma ad un certo punto ha cercato la mano di Melania. Lei l'ha quasi 'scacciata'. Stando ad alcune interpretazioni, si vocifera che la first lady abbia voluto far intendere al marito di non voler essere trattata 'come una bambina'. Tuttavia, potrebbe esserci anche una ragione più semplice di questo gesto. La first lady potrebbe aver rifiutato la mano di Donald per mantenere un profilo più austero, dunque più “presidenziale, evitando ogni genere di contatto fisico. Del resto un episodio simile si è verificato in seguito, anche in occasione dell'incontro in Vaticano con Papa Francesco. Appena fuori dall’aereo, infatti, il presidente ha provato a prendere la mano della moglie per facilitarle la discesa dalle scale, ma anche in questa occasione, però, la first lady si è rifiutata.

Melania ha voluto “vendicarsi” del passato?

Cosa ci sarà dietro questi gesti? Un altro elemento che fa riflettere ed infittisce il mistero riguarda un episodio verificatosi lo scorso febbraio in cui accadde radicalmente l’inverso. Sceso dall’aereo che lo aveva condotto a Palm Beach, in Florida, Donald Trump aveva deliberatamente evitato di stringere la mano della moglie nonostante quest’ultima avesse cercato un contatto.

Anche questo gesto destò molto scalpore. Quella di Melania è, dunque, una sorta di “ripicca”? Non vi è certezza, sono tutte supposizioni. L’unica cosa certa è che, dopo l’elezione a presidente degli Stati Uniti di Donald Trump, la vita della coppia è cambiata. Melania era una bellissima modella, oggetto del desiderio di un uomo ricco e famoso che l'ha sposata.

Ora le cose sono cambiate, Melania è la first lady d'America ed il suo atteggiamento non è più dinsinvolto come un tempo: le sue spalle sono inclinate e i suoi sorrisi sono quasi totalmente assenti. Che questo sia il risultato di un problema intrinseco alla coppia, o magari sono l'adeguamento ad uno stile meno appariscente e più presidenziale, solo la diretta interessata potrà dirlo.

Segui la nostra pagina Facebook!