Annuncio
Annuncio

Ci sarebbero molti segnali di "vacillamento" del matrimonio tra Donald Trump - presidente degli Stati Uniti - e la moglie Melania. Tutti ricorderanno, ad esempio, il rifiuto della donna di dare la mano al marito appena scesi dall'aereo, in occasione della visita a Roma. C'è chi giura, inoltre, che i due dormono in letti separati. Secondo la stampa scandalistica americana, melania trump avrebbe un amante, e si tratterebbe del capo della sicurezza di "Tiffany". La notizia "bomba" si basa su alcune dichiarazioni rilasciate ultimamente dalla scrittrice Monica Byrne su Twitter. Inoltre, sembra anche che "The Donald" sia a conoscenza del tradimento della moglie, e che le nozze poggino su ragioni di convenienza.

Annuncio

Monica Byrne detesta Donald Trump

Melania Trump avrebbe un amante, dunque, e il Gossip impazza. Le parole pubblicate dalla scrittrice Byrne su Twitter hanno innescato una vera e propria "bomba mediatica", con tutto il mondo del gossip che è pronto a scatenarsi per scoprire la verità. Secondo la romanziera statunitense, l'amante della giovane moglie del presidente degli Stati Uniti sarebbe il capo della sicurezza di "Tiffany". Ovviamente, le dichiarazioni della Byrne non devono essere considerate attendibili, visto che lei stessa ha affermato di detestare "The Donald". La scrittrice, comunque, avrebbe ricevuto la "scottante" informazione da una fonte che definisce affidabile. La "bomba" è arrivata proprio quando Melania si è trasferita alla Casa Bianca col figlio Barron, a 5 mesi dall'insediamento del celebre marito.

Annuncio

Uno dei primi siti a riportare la notizia sul presunto tradimento di Melania è stato "Perez Hilton", mentre in Italia se n'è occupata innanzitutto la rivista "Oggi".

Il presunto accordo tra Melania e Donald

Monica Byrne ha scritto di non poter rivelare il nome di chi le ha fornito la sconcertante rivelazione, esortando i giornalisti ad indagare in merito. La scrittrice poi, ha sottolineato che la notizia sul presunto amante di Melania Trump non è assolutamente sensazionale, poiché le nozze tra il nuovo inquilino della Casa Bianca e la consorte 47enne, per la romanziera sarebbero "sepolte" da molto tempo. L'affondo dell'autrice, però, non si ferma qui: Donald e Melania avrebbero siglato un accordo in base al quale, se lui non avesse vinto le elezioni presidenziali, avrebbero divorziato immediatamente.

Annuncio

Non è stato così, ed ora Melania sarebbe obbligata ad essere la moglie dell'uomo più potente della Terra. "Melania è imprigionata", ha aggiunto la Byrne.

Si attende una replica da parte di Donald Trump alle dure affermazioni della scrittrice americana, ma difficilmente arriveranno. Una cosa è certa: i segnali di un rapporto non certamente idilliaco, tra Donald e Melania, sono numerosi.