E' stato davvero un brutto colpo per Enzo Ghinazzi, in arte Pupo in quanto è stato vittima di un malore durante la notte appena trascorsa (tra il 5 e il 6 agosto) al concerto tenuto alla Capannina di Castiglione della Pescaia in Toscana. Il noto cantate di "Gelato al Cioccolato" è stato trasportato all'ospedale della Misericordia di Grosseto per un ricovero d'urgenza. Infatti, come è stato riportato dall'agenzia di stampa Ansa, l'artista si è sentito male a causa di alcuni calcoli da non trascurare e dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico già nei prossimi giorni. Inoltre, l'artista di "Su di noi" ha dovuto annullare alcune date del tour dell'ultimo periodo.

Pubblicità
Pubblicità

Pupo malore: cancellata la prossima tappa a Merano

Dopo un mese e mezzo di tour in giro per l'Italia e per l'Europa, precisamente in Russia e nei paesi dell'ex Unione Sovietica dove si è esibito assieme agli Scorpions e Ekaterinburg, Pupo è stato colto da un grave malore ieri sera prima della sua esibizione canora alla Capannina di Castiglione della Pescaia in provincia di Grosseto in Toscana. Per quanto riguarda alcune future date del tour del noto artista di Ponticino, sono già state annullate e una di queste è sicuramente quella di mercoledì 9 agosto a Merano in provincia di Bolzano, mentre restano in dubbio le successive esibizioni e le prossime tappe.

Pupo si è sentito male nella notte tra il 5 e il 6 di agosto: annullate le date del tour
Pupo si è sentito male nella notte tra il 5 e il 6 di agosto: annullate le date del tour

Dopo l'urgente ricovero al policlinico di Grosseto, Enzo Ghinazzi, in arte Pupo non ha ancora annunciato ufficialmente tramite la stampa e i profili social, tutti gli aggiornamenti delle date degli ultimi giorni del suo tour tra Castiglione della Pescaia e Porto Recanati.

Le canzoni più celebri di Pupo

Enzo Ghinazzi in arte Pupo, un grande artista amato sia in Italia e all'estero, è stato autore di numerose canzoni di successo: oltre alle famosissime "Gelato al Cioccolato" e "Su di noi", ha composto "Dolce Bambina", "Firenze Santa Maria Novella", grande omaggio alla città in cui è nato, e "Cieli azzurri".

Pubblicità

La sua carriera nella musica italiana è iniziata davvero molto presto, negli anni Settanta, ma la sua fama è arrivata a metà degli anni Ottanta. Inoltre, Pupo è stato un grande paroliere di brani canori per molti colleghi come i conosciuti Ricchi e Poveri e Paolo Barabani ai tempi del Festival di Sanremo nel'81. Nel 1999 il cantautore ha scritto l'inno della Fiorentina, la sua squadra del cuore; qualche anno fa ha composto "Canzone amaranto" per l'Unione Sportiva Arezzo.

Clicca per leggere la news e guarda il video