Ritorno in palinsesto per "L'Eredità", la trasmissione condotta da fabrizio frizzi interrotta in seguito al malore che ha colpito il conduttore, ricoverato presso l’ospedale Umberto I di Roma. Stando alle ultime indiscrezioni, la Rai avrebbe deciso di far ripartire il programma da lunedì 30 ottobre.

Le attuali condizioni di salute di Fabrizio Frizzi non gli permettono certamente di tornare subito alla conduzione e, per questo motivo, Rai Uno affiderà il quiz ad un altro volto noto del piccolo schermo per consentire la ripresa del format e non perdere telespettatori nella fascia oraria del preserale che fa da traino al Tg Uno diretto da Andrea Montanari.

Sarà Carlo Conti (storico conduttore del programma) ad essere al timone de "L'Eredità" fino al mese di dicembre, nella speranza che da gennaio 2018 possa tornare Fabrizio Frizzi. Inoltre, per rispetto nei confronti del presentatore romano, l'azienda televisiva di Stato ha deciso di non trasmettere le puntate già registrate in cui compare ancora Frizzi come padrone di casa dello show.

Inoltre, lo speciale dedicato all'AIRC previsto per la prima serata di mercoledì 1° novembre con la conduzione di Carlo Conti cambierà data e orario, e sarà trasmesso sabato 28 ottobre con inizio alle 18:50. Invece, per quanto riguarda la programmazione quotidiana del quiz affidato nuovamente al conduttore toscano, l'appuntamento è dal lunedì al sabato alle 18:50.

Condizioni di salute di Fabrizio Frizzi

Il conduttore televisivo aveva accusato un malore lunedì 23 ottobre durante la registrazione del quiz "L'Eredità". Secondo quanto comunicato dalla Rai, Frizzi avrebbe avuto una leggera ischemia, ma ad oggi non sono stati diramati bollettini medici ufficiali per tutelare la privacy dell'artista.

Nelle ultime ore, però, il noto giornalista Davide Maggio ha espresso non pochi dubbi su quest'eccessiva riservatezza che sarebbe poco rispettosa verso gli affezionati fan del celebre presentatore.

Altre variazioni di palinsesto

La domenica, alle 18:50, appuntamento speciale con "I Soliti Ignoti il ritorno" che, per l'occasione, cambierà titolo in "INsoliti Ignoti", e sarà condotto sempre da Amadeus.

Non trova conferma, invece, l'indiscrezione inerente una probabile chiusura anticipata di "Domenica In" condotta da Cristina e Benedetta Parodi insieme a Claudio Lippi, che ha fatto registrare un flop di ascolti nelle prime due puntate. I vertici della Tv di Stato hanno confermato la messa in onda di domenica 29 ottobre e, in caso di ulteriori risultati modesti, non è da escludere che si arrivi ad una sospensione del programma, oppure ad un cambio di format e conduzione (ipotesi più probabile).

Segui la nostra pagina Facebook!