flavio insinna è uno dei grandi conduttori televisivi che nel corso degli anni ha saputo conquistarsi la stima del pubblico. L'uomo però, negli ultimi mesi ha assunto dei comportamenti abbastanza ambigui verso il suo pubblico che hanno fatto parecchio discutere. Naturalmente, ci sono delle differenze sostanziali tra il modo in cui un conduttore si deve comportare durante una registrazione di una diretta televisiva e l'atteggiamento che invece può avere durante i fuori onda. Fatto sta che esistono comunque dei limiti da rispettare, che pare proprio Flavio Insinna abbia superato.

Gli insulti di Flavio Insinna

Alcuni mesi fa, il conduttore di affari tuoi è stato ripreso durante un fuori onda dove insultava i concorrenti. Il servizio è stato mandato in onda da Striscia La Notizia e si sente chiaramente Flavio Insinna dichiarare di voler violare le regole per scegliere dei personaggi che siano più adatti, a suo dire, al gioco di Affari Tuoi. L'uomo continua dicendo che sarebbero state addirittura truccate le votazioni per fare la repubblica e quindi a parer suo sarebbe anche 'lecito' truccare il gioco.

Insinna non si ferma li però e continua insultando una concorrente chiamandola 'la nana che parla con le mani davanti la bocca' e prosegue poi dicendo che quando ha visto i sei nuovi personaggi, li avrebbe presi a 'zappate nel di dietro'.

Lo sfogo del conduttore si conclude con l'uomo che dice che con i concorrenti ci lavora lui e dunque 'la merce' dovrebbe essere lui a sceglierla. Tutte queste dichiarazioni sono state rilasciate con dei toni molto accesi e ciò non ha lasciato il pubblico indifferente.

Lo sponsor chiede il risarcimento

Dopo questo episodio, Flavio Insinna ha perso di credibilità ed è stato cacciato dalla conduzione del programma Affari Tuoi.

Il marchio che commercializza l'acqua Brio Blu Rocchetta, di cui Flavio è stato testimonial, ha chiesto a quest'ultimo un risarcimento pari a 200mila euro, oltre alla restituzione di 275mila euro che sono stati percepiti da Insinna durante il 2017.

I legali della Congedi (azienda del marchio Rocchetta), hanno dichiarato che dopo questa vicenda la società ha avuto un calo notevole del fatturato e che l'acqua che richiama l'idea di purezza e limpidezza, non può essere associata ad un volto che appare in una certa maniera, ma poi si rivela essere completamente diverso.

Il pubblico è il fulcro di ogni trasmissione televisiva e se quest'ultimo viene insultato, naturalmente un qualsiasi conduttore può perdere tutta la stima dei telespettatori.

Segui la nostra pagina Facebook!