Sonia Bruganelli, attuale moglie di Paolo Bonolis, ha rilasciato un'intervista al settimanale Oggi, in cui parla del suo rapporto con il presentatore di 'Avanti un altro', attualmente in onda sulle reti Mediaset con ottimi ascolti. Risponde, inoltre, a tutti coloro che l'hanno accusata di ostentare la sua ricchezza sui social. Ciò si è verificato in diverse occasioni. L'ultimo episodio è avvenuto a causa di un post condiviso dalla moglie di Bonolis su Instagram. Durante le vacanze natalizie la signora ha [VIDEO] pubblicato una foto della figlia Adele, in viaggio su un jet privato diretto in Kenya, destinazione scelta dalla famiglia per trascorrere il periodo di vacanza.

Il post ha creato diverse polemiche sul web causate dalla ricchezza che la signora tende a ostentare. Sonia ha riferito al settimanale Oggi che lei non ha alcun desiderio di piacere ai follower e, benché comprenda l'invidia che molti provano nei confronti del suo benessere economico, riconferma la sua scelta di pubblicare ciò che vuole sui social. Dichiara di farlo in maniera giocosa, mostrando una parte di sé sempre sopra le righe. Vuole anche ribadire che gli insulti che l'hanno investita dopo la pubblicazione della fotografia su Instagram non l'hanno toccata minimamente.

La moglie di Bonolis: 'Paolo è l'altra metà della mela'

Sonia Bruganelli spesso pubblica le foto del marito su Instagram, poiché vuole mostrare quanto sia gioiosa la sua vita di coppia a chi le chiede se per caso è in atto una separazione tra loro.

Alla domanda su quale sia il pensiero di Paolo Bonolis [VIDEO] su tutto il clamore creatosi sul web dopo i suoi post, afferma con sicurezza che il simpatico conduttore le consiglia spesso di parlare meno, pur assecondando ogni cosa che lei fa in quanto è innamoratissimo. Dice di avere raggiunto con il conduttore romano un buon equilibrio, affermando che le attenzioni di Paolo verso di lei sono talmente eccessive da risultare al limite dello stalking; il conduttore la cerca di continuo, la gratifica sempre, le confida tutto e tra loro la complicità è la base del rapporto. Sonia Bruganelli ribadisce il concetto che il suomatrimonio è più solido che mai, affermando che in Paolo Bonolis, padre dei suoi tre figli, lei ha trovato tutto ciò che cercava in un compagno di vita: un amico, un compagno e un socio. Conclude, pur ammettendo che la frase possa apparire melensa, che Paolo è per lei l'altra metà della mela.