Barbara D’Urso aveva intuito che per Domenica Live [VIDEO] sarebbe arrivata la stangata. In questo caso l’Auditel non c’entra nulla con il talk show condotto da Carmelita che è finito nel mirino dell’agcom. Dopo aver intervistato il presidente del consiglio Gentiloni, la conduttrice ha dato spazio al leader di Forza Italia. Come in precedenti occasioni Silvio Berlusconi è stato un fiume in piena con la D’Urso che ha interrotto in pochissime circostanze il cavaliere. L’ex premier ha illustrato i principali punti del suo programma tra obiettivi e promesse, ribadendo la necessità di introdurre la Flat Tax. Nella parte finale del programma Berlusconi si è rivolto gli elettori indecisi.

‘Sono dai 13 ai 15 milioni gli italiani che non hanno intenzione di andare a votare’. Il leader di centro destra ha affermato di comprendere lo scetticismo di queste persone ma ha rimarcato l’importanza di recarsi alle urne per dare una svolta al paese. Dopo la chiosa finale sul candidato premier di Forza Italia Barbara D’Urso ha sottolineato che il tempo a disposizione era finito. ‘Mi ero preparata quaranta domanda ma tu sei come al solito un fiume in piena’.

'Mi farai prendere una super multa'

Berlusconi non si è frenato ed ha sottolineato che a 7 giorni dalle elezioni c’è un partito che è fuorigioco ed un altro che non raggiunge il quorum. ‘Noi ci siamo quasi, io mi rivolgo agli indecisi e dico che interesse vostro andare a votare’. Dopo l’appello Barbara D’Urso [VIDEO] ha fatto notare al cavaliere che non aveva rispettato i tempi previsti per ogni candidato: ‘Voglio che tu sappia che mi stai facendo prendere una super multa.

Dall’altra parte il leader di Forza Italia ha replicato sottolineando che l’avrebbe pagata lui. A distanza di pochi giorni è arrivato il richiamo dell’AgCom nei confronti del talk show domenicale di Canale 5.

La precisazione nel corso di Pomeriggio 5

Nel corso di Pomeriggio 5 la conduttrice ha letto una nota relativa alla contestazione da parte del garante. ‘L’autorità per le garanzie per la comunicazione ha contestato che durante la puntata del 25 febbraio di Domenica Live Silvio Berlusconi avrebbe diffuso risultati di sondaggi in un periodo non consentito. Vorremmo chiarire che l’accaduto è stato frutto di dichiarazioni rese in diretta al di fuori di qualsiasi nostro intento di non rispettare il divieto di diffondere i risultati dei sondaggi elettorali’. Carmelita ha chiuso la precisazione con le scuse nei confronti dell’AgCom e dei telespettatori.